Gennaio 29, 2022

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me

    Sardegna Ieri

    Sardegna Ieri
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Questo periodo vi potrà sembrare scontato che questo ‘strano scrittore’, scomparso per qualche tempo dalla scena della rivista, riemerga con un articolo che parla di morti e fantasmi e leggende sarde al riguardo. Premetto però che, secondo me, non c’è mai niente di scontato né ci sono tempi adeguati o inadeguati, magari tempi opportuni o inopportuni.

    Comunque credo vi accontenterete.

    Sardegna Ieri
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    DI MARCELLO DERUDAS* 

    Ogni luogo ha un suo primato, reale o millantato. Alcuni di questi non sono particolarmente ‘lieti’, ‘vitali’, anzi, spesso, hanno un epilogo tragico.

    Ma, a volte, nella storia, il tragico sfuma, nel corso dei secoli, diventando quasi leggenda e perdendo molti connotati negativi. Il male si dissolve e lascia il posto ad un ricordo inquieto, ad un passato che con tracce silenziose e monitorie ancora ci osserva e ci insegna, ci affascina.
    Questo è il caso delle ville scomparse della Sardegna antica e medievale.

    Sardegna Ieri

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

    DI MARCELLO DERUDAS*

    Donne del Cielo e della terra: luci sacre e ombre diaboliche nella Sardegna di fine Ottocento

    La storia che stiamo per raccontare è ambientata nella cittadina di Ossi, alla fine del XIX secolo. Come in ogni paese della hispanidad che si rispetti, anche qui il culto alla Vergine Assunta (14 e 15 agosto) è sentitissimo.

    Pagina 1 di 9

    Share


    X

    Right Click

    No right click