Gennaio 27, 2020

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me
    Ad Ilienses

    L'intervista

    L'intervista
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Classe 1941, Michele Pintus ha studiato a Macomer (elementari), Olbia (medie), Sassari (liceo) per terminare a Cagliari dove, nel  1961 consegue la laurea in Ingegneria edile con orientamento architettonico avviando la carriera universitaria. Docente di Disegno, rappresentazione del territorio e storia dell'architettura, ha sempre svolto attività professionale prevalentemente nel campo architettonico; è suo il progetto per il recupero del colle e del Castello di San Michele a Cagliari, del parco di Monte Claro, della Facoltà di Psicologia e dell'hotel Caesar's. Ha partecipato e organizzato numerosi congressi, è autore di diverse pubblicazioni tra le quali ricordiamo i volumi sui centri storici di Cagliari  (Castello, Marina, Villanova e Stampace).
    È stato presidente dell'Automobile Club Cagliari, presidente dell'Associazione italiana di illuminazione (AIDI) per la sezione Sardegna, attualmente è presidente della sezione Sardegna dell'Istituto Italiano dei Castelli, di cui è anche vicepresidente nazionale.

    Con lui abbiamo affrontato principalmente le tematiche relative alla salvaguardia e tutela delle strutture storiche, alla necessità di far conoscere e apprezzare la storia sarda e alle prospettive del turismo culturale in Sardegna.

     

    L'intervista
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Nicola Pirina, classe '74, quartese di nascita, cittadino del mondo. Innovation strategist. E' il cloud di se stesso. Abita più i progetti e le iniziative imprenditoriali che la sua residenza cagliaritana. E' Project Leader con esperienza pluriennale nella gestione di progetti complessi d'innovazione a caratura nazionale ed internazionale. Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Cagliari, si è occupato prevalentemente di sviluppo territoriale e della gestione nei processi di innovazione. Grazie alle esperienze maturate nel corso del tempo, risulta essere un profondo conoscitore delle problematiche, regionali, nazionali ed internazionali, legate al mondo delle imprese, della ricerca pubblica e privata, del trasferimento tecnologico, delle startup, della pianificazione socio-economica territoriale, del marketing territoriale, degli incubatori pubblici e privati, del mondo dei capitali di rischio vocati alla creazione di nuova impresa ad alta conoscenza, del rinascimento della manifattura e della specializzazione intelligente dei territori.

    L'intervista
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Barbara Serra, classe 1974, nasce a Milano da padre sardo e madre siciliana. Giornalista professionista, ha lavorato per le redazioni della BBC, di Sky News e di Five News. Dal 2007 è conduttrice della redazione londinese di Al Jazeera English. Il percorso formativo, prima, e quello lavorativo, poi, sono rappresentativi della sua personalità cosmopolita. Dopo un’infanzia trascorsa in Italia e un’adolescenza in Danimarca, si trasferisce a Londra dove consegue la laurea in relazioni internazionali presso la London School of Economics. Nel corso della sua carriera ha firmato vari servizi di cronaca in diverse parti del mondo. Degne di nota sono le corrispondenze da Roma, durante i funerali di papa Giovanni Paolo II e la causa giudiziaria che ha visto come protagonista Michael Jackson. Per l'emittente araba Al Jazeera, ha condotto importanti inchieste a Washington, dalla Striscia di Gaza, in Israele e Cisgiordania. Durante il viaggio apostolico di Papa Benedetto XVI in Terra Santa, è stata la prima giornalista della predetta emittente ad essere accreditata al seguito della delegazione papale.

    Share


    X

    Right Click

    No right click