Giugno 15, 2024

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me

    Arte e Cultura

    Arte e Cultura
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Ci sono luoghi della letteratura capaci di riassumere l’animo umano.

    Non quello che si vede, ma quello che cerchiamo di celare, che ci fa paura, che vogliamo nascondere sperando che non esca mai allo scoperto. Sono luoghi in cui ci piace dipingere un’anima di purezza, luoghi che niente e nessuno può disturbare.

    Luoghi che diventano, per tutte le ragioni sopra elencate, universali.

    Sarà anche per questo che il posto scelto da Matteo Porru per riassumere le sfumature mai dette dell’animo umano ha un nome quasi impronunciabile, lontano da tutto, anche dalla possibilità della parola.

    Jievnibirsk.

    Provate a dirlo ad alta voce. E immaginatelo ovunque, dall'estremo nord del globo a un paese vicino al vostro, a qualunque luogo in cui vengano creati equilibri apparenti, sospesi nella paura che quello che si sa e non si vuol far sapere venga alla luce.

    Bene, eccoci pronti alla lettura, eccoci pronti per “Il dolore crea l’inverno”.

    Arte e Cultura
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Lula, 1500 abitanti che vivono ai piedi del massiccio calcareo del mont'Albo, a pochi chilometri da Nuoro. È qui che il sogno di Domenico Fumagalli e Mariolina Mannia è diventato realtà. A luglio hanno inaugurato il loro MAC LULA, Museo d’Arte Contemporanea. Varcare la soglia delle sue sale significa fare un piccolo viaggio immersivo nell’arte del secondo Novecento. Inaugurato lo scorso luglio, il museo è aperto tutti i venerdì, sabato e domenica dalle 15 alle 19.

    Share


    X

    Right Click

    No right click