Ottobre 14, 2019

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me

    Itinerari di viaggio

    Itinerari di viaggio
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Nutrimento per il corpo e per l’anima, il pane ha accompagnato la storia dell’uomo, assumendo via via nuovi significati culturali e sociali. È sufficiente pensare all’Ultima Cena per avere la misura del peso spirituale che il pane ha avuto negli ultimi duemila anni per la grande comunità cristiana. Molto sensibile a questi aspetti, ma anche legata a una preesistente vocazione territoriale ed economica quale “granaio di Roma”, la Sardegna custodisce gelosamente mille segreti sulla preparazione del pane, tramandati di madre in figlia con, alle spalle, la fatica dell’uomo in campagna.

    Itinerari di viaggio
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    La magia di un territorio sta anche nella sua età. C’è un’area, in Sardegna, che è una delle terre più antiche del mondo. Si tratta del Sulcis Iglesiente, la parte sudoccidentale dell’isola: la sua età geologica risale al pre-Cambrico, qualcosa come cinquecento milioni di anni fa. Il suo sottosuolo è un intrico profondo di grotte e di miniere, ricche di ogni genere di minerali e di metalli; la superficie offre paesaggi marini e montani di rara bellezza; tutta la regione è un singolare patrimonio di civiltà, di cultura, di storia, di tradizioni. Sul territorio è stata di recente istituita la nuova provincia di Carbonia Iglesias: le due città, che sono quelle di maggior rilievo storico ed economico, condividono il ruolo di capoluogo.

    Itinerari di viaggio
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Si nascondono nelle grotte e nelle profondità delle voragini. Sulle alture che sfiorano il cielo, tra le sughere, il cisto e i muschi delle rocce più impervie. Tra le rovine delle costruzioni nuragiche e i residui delle civiltà sepolte. Fino al mare e alle spiagge trasformate dal continuo scorrere delle stagioni, dall’andare e venire di onde che sfumano qualunque impronta fino a farla scomparire. E dal passato riaffiorano, nei deserti sconfinati e frastagliati, e sulle bocche della gente. Sono le leggende, i miti e i racconti misteriosi che completano i vuoti della storia e le falle della memoria. I sardi, anche in questo incantevole angolo di mondo che è l’Ogliastra, sono circondati da mille culture diverse, seppellite a strati indistinguibili nel sapere della terra.

    Share