Si terrà a Orotelli, sabato 18 settembre 2021, la cerimonia in cui verranno annunciati i vincitori della quarta edizione del Premio letterario nazionale “Salvatore Cambosu”, così ha stabilito la Fondazione Cambosu, durante l’ultima riunione del Consiglio direttivo.

La Giuria, guidata dalla presidente Neria De Giovanni e composta da Simona De Francisci, Tiziana Grassi, Marco Frittella e Vito Biolchini, sceglierà entro il 31 luglio le tre terne di nomi che concorreranno per l'assegnazione del Premio nelle sezioni narrativa, reportage/giornalismo e antropologia e tradizioni popolari. 

Soddisfatta Neria De Giovanni «Il Premio Cambosu ha avuto in concorso ottimi libri a livello nazionale e regionale. Sono settantotto opere pervenute alla segreteria organizzativa. Le più prestigiose Case Editrici hanno inviato i volumi dei loro migliori scrittori, premiando così le scelte fatte dalla Giuria, nella passata edizione del Premio, che garantiscono autonomia e piena libertà di giudizio. Non sarà facile decidere la terna finalista proprio per l'evidente qualità dei testi sia nella sezione narrativa, sia in quella del giornalismo a cui sia aggiunge, da quest'anno, una sezione dedicata all'antropologia e tradizioni popolari che vuole onorare l'attenzione sempre rivolta da Salvatore Cambosu agli aspetti etnoantropologici soprattutto della sua Sardegna»

«Siamo davvero felici e pienamente soddisfatti perché il Cambosu cresce ogni edizione sempre di più, sia nel numero dei partecipanti, sia nella qualità dei volumi. Avere settantotto opere significa che la strada intrapresa è quella giusta» afferma Nannino Marteddu, sindaco di Orotelli e presidente della Fondazione Cambosu. 

Il programma dell'evento è ancora in fase di definizione e verrà comunicato nelle prossime settimane sul sito ufficiale della Fondazione, nella pagina Facebook e sul canale Instagram 

Il concorso è stato organizzato dalla Fondazione Salvatore Cambosu e dal Comune di Orotelli, col Patrocinio del Presidente del Consiglio Regionale della Sardegna e il contributo dell’Assessorato Regionale della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport. 

 

Autore dell'articolo
Irene Bosu
Author: Irene Bosu

Giornalista pubblicista e social media strategist. Co-fondatrice di Focusardegna. Sono nata a Nuoro, città di Grazia Deledda, Francesco Ciusa, Salvatore e Sebastiano Satta. Figure che mi hanno trasmesso l’amore per l’arte e la cultura. Faccio parte della Fondazione Salvatore Cambosu di Orotelli. Da oltre dieci anni mi occupo di campagne di comunicazione social per eventi culturali del territorio e di comunicazione istituzionale. Aiuto a pianificare la strategia più adatta e trasformo luoghi, festival, persone e aziende in storie da scoprire, raccontare e ritrovare. Cerco sempre la poesia nelle piccole cose. Puoi contattarmi via mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dello stesso autore: