Settembre 23, 2019

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me

    News

    News
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Prosegue la tournèe isolana per Theandric Teatro Nonviolento, compagnia diretta da Maria Virginia Siriu, impegnata dallo scorso marzo nei teatri della Sardegna con lo spettacolo "La Vedova Scalza", opera ispirata all'omonimo romanzo di Salvatore Niffoi vincitore del Premio Campiello nel 2006. Il primo appuntamento di maggio per la compagnia cagliaritana sarà domani (venerdì 3) al TEN Teatro Eliseo Nuoro (evento patrocinato dal Comune di Nuoro), dove alle ore 21 saranno di scena gli attori Carla Orrù, Fabrizio Congia, Marco Secchi Andrea Vargiu, con i costumi di Marilena Pitturru e Salvatore Aresu, le maschere della stessa Pitturru e le musiche dei Menhir, storica formazione hip hop nuorese tra le più importanti nella storia del genere in Sardegna. Per l’occasione si terrà, inoltre, un DJ set a cura di Momak, membro fondatore dei Menhir, a partire dalle 19.

    News
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    “Mammai Manna”, il nuovo spettacolo di Gianluca Medas, conquista la Russia. In scena sabato scorso, ha registrato un tutto esaurito all’Alexandrinskij, il più antico teatro nazionale russo. La serata, resa possibile grazie alla collaborazione tra Figli d’Arte Medas e l’Istituto Italiano di Cultura, è stata accolta con profonda emozione. Tra il pubblico, principalmente russo, anche alcuni sardi residenti in Russia e diplomatici italiani. Lo spettacolo è stato percepito come un esperimento di teatro contemporaneo, inteso come ricerca. 

    News

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

    In occasione del Raduno Internazionale di Speleologia Impronte 2019, che si terrà a Urzulei dal 25 al 28 aprile, il Collettivo Gillai organizza una serie di eventi musicali che accompagneranno i tre giorni di manifestazione. Il Raduno torna a Urzulei dopo dieci anni di assenza ed è un’occasione di incontro  e confronto degli amanti del mondo sotterraneo. Oltre alle escursioni in grotta, sarà accompagnato da mostre fotografiche, momenti divulgativi e spazi creativi per i più piccoli, intrattenimento musicale a partire dal pomeriggio fino a sera, per tutti i giorni previsti.

    Share


    X

    Right Click

    No right click