Romina è morta. A Nùoro. A casa nostra, nella nostra isola. Un'altra vittima di femminicidio, in questa strage che sembra non avere mai fine. E per favore non parlate di gelosia, di tragedia, di dramma, di raptus. Sono crimini efferati compiuti da assassini. 

Ho letto commenti assurdi che uccidono ancora e ancora una volta. Non scrivete: "tutti gli uomini non sono così". In questa frase c'è una difesa inutile del genere maschile.

Forse non vi siete accorti che siamo noi che dobbiamo difenderci da voi? E in questa situazione vi preme evidenziare la bontà del resto del genere maschile? Così facendo togliete spazio e rispetto a quello che è successo ad una donna, morta perché un uomo pensava fosse cosa sua. 

Lo sappiamo anche noi che non tutti gli uomini sono così ma è una frase fatta che non aiuta le donne e non aiuta voi uomini. Svia l'attenzione da ciò che conta, per ridare ancora una volta potere a voi. Basta, davvero. Voglio sentire uomini che dicono: "Noi condanniamo, noi saremo al vostro fianco, scenderemo in piazza con voi. Educheremo insieme le nostre figlie e i nostri figli a rispettare tutti come esseri liberi e non come proprietà".

Questo voglio vedere, altrimenti questa strage non avrà mai fine. Iniziamo a cambiare dalle parole. Solo così si cambia. 

Di Valeria Pecora - scrittrice 

Autore dell'articolo
Focusardegna
Author: Focusardegna

Una realtà libera e indipendente. Uno spazio giovane e dinamico dedicato alla Sardegna nel quale raccontare le sue storie, i suoi protagonisti, le sue eccellenze. Una piattaforma in cui condividere, approfondire, dibattere, nel quale ritrovarsi per discutere sul presente, imparando dal passato e volgendo lo sguardo al futuro. FocuSardegna è dedicato a chi la ama, a chi la porta nel cuore e a chi è disposto a tutto per proteggerla. Vieni a visitarci su www.focusardegna.com e contattaci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dello stesso autore: