Settembre 23, 2021

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me

    Musica e Spettacolo

    Musica e Spettacolo

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

    Dopo l’accoglienza entusiastica della stampa nazionale sul loro ultimo EP 'Carne', ospitate in una miriade di radio e consensi di pubblico, I Fiori di Mandy, trio alternative proveniente da Oristano, il 18 aprile sbarca nello stivale con tre date dal vivo. I Fiori di Mandy, composti da Edoardo Mantega (chitarra e voce), Luigi Frau (basso) e Raffaele Mura (batteria), sono pronti a trasportare il pubblico di Roma, Torino e Bologna nel proprio immaginario, fatto di post-rock sbilenco e mutevole, e ruvidezza.

    Musica e Spettacolo

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

    Di Macbettu si è detto e scritto tanto. Il Macbeth recitato in sardo, in tournée per il mondo, torna in Sardegna con un peso specifico di premi che fa la differenza, e lo rende uno degli spettacoli teatrali meglio riusciti degli ultimi tempi. Premio Ubu 2017 come Spettacolo dell’Anno, Premio della Critica Teatrale conferito dall’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro. Premi Best Director, The Golden Mask Award, The Luka Pavlovic Award al Festival MESS Awards di Sarajevo.

    Musica e Spettacolo

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

    "Una commedia "etnica" completamente imbevuta di quella "sardità" con cui Gavino deve confrontarsi", MYmovies.it descrive così  "L'uomo che comprò la luna". Alla regia c'è Paolo Zucca, al suo secondo lungometraggio dopo L'arbitro (già corto pluripremiato); alla sceneggiatura ci sono Geppi Cucciari e Barbara Alberti. Una coppia di agenti segreti italiani riceve una soffiata dagli Stati Uniti: pare che qualcuno, in Sardegna, sia diventato proprietario della Luna. I due agenti reclutano un soldato che, dietro il falso nome di Kevin Pirelli (Jacopo Cullin) e un marcato accento milanese, nasconde la propria identità sarda: si chiama infatti Gavino Zoccheddu e la Sardegna ce l'ha dentro anche se non lo sa. Per trasformarlo in un vero sardo viene ingaggiato un formatore culturale sui generis Badore (Benito Urgu). 

    Share


    X

    Right Click

    No right click