“Móiti”, che nel dialetto gallurese significa “muoviti”, è una manifestazione aperta a tutti, trasparente e apolitica, scritta e ideata da un giovane ragazzo sardo, Alessandro Azara con il patrocinio del Comune di Palau. Giunta alla II Edizione e diventata a Maggio Associazione ADV Móiti, è un invito alla socializzazione, un evento che punta il dito verso ogni cittadino affinché si “muova” e quindi partecipi alla vita del paese, un’occasione per ri-conoscersi e ri-cominciare a tessere le trame del nostro tessuto sociale.

C'è tanto entusiasmo in questo progetto. L'entusiasmo, si sa, è il più grande patrimonio che l'uomo possiede, è l'energia vitale che stimola le idee. Rappresenta la colonna portante attorno alla quale possiamo muoverci con libertà e creatività.  “Móiti” si propone di ripristinare la vecchia e dimenticata passeggiata per il centro della città, creando un percorso audiovisivo, nel quale artisti, artigiani, associazioni culturali, attività commerciali, gruppi sportivi e di volontariato, promuovono le loro attività con esibizioni, stands e proiezioni.

Gli obiettivi

Uno dei problemi più urgenti che la società moderna deve affrontare, consiste nella perdita del senso di comunità che conduce gli individui all’alienazione, al disimpegno nei confronti del sociale e della politica, alla divisione della collettività, alla frammentazione dell’integrità morale, alla dispersione di forze intenzionali. Proprio per questi motivi, l'obiettivo principale di "Mòiti" è  quello di ritrovare il vero senso di comunità smarritosi poco per volta. Si sa che all’interno di un contesto comunitario, il senso di appartenenza che prova l’individuo altro non è che una percezione relativa alle qualità delle relazioni vissute all’interno del contesto stesso. L'associazione lavora su questo, basando le proprie attività sulla partecipazione e sul coinvolgimento, costruendo un vero e proprio senso di connessione emotiva condivisa al fine di realizzare i valori e obiettivi comuni.

Le attività

Dalla prima edizione del 2012 si contano numerose attività: laboratori di musica e disegno, attività che legano la musica allo sport, stage formativi, concerti, spettacoli itineranti, mercatini artigianali, ecc.

Appuntamenti

Da non perdere, il 18 Agosto 2013 a Palau, la I Edizione di "Lanterne" il festival di storia musica e parole organizzata da "Mòiti".

"Il fascio di luce dei fari ha sempre costituito per gli emigranti del mare un’allerta e rivelato la rotta della salvezza. Così pure “Lanterne” mette in luce la bellezza e svela la profondità che celano ritmi e versi, lasciando che ognuno di noi approdi dolcemente nella baia dell'arte e della cultura, per trovarvi un rassicurante rifugio".

 

http://www.youtube.com/watch?v=SarUlDhlUq0

 

Per saperne di più

Festival di storie, musica e parole

Facebook:https://www.facebook.com/pages/Festival-Lanterne/138536956356522?hc_location=timeline

 

Mòiti

Facebook:https://www.facebook.com/pages/M%C3%B3iti/345056038920899

Sito web: www.moiti.it

Youtube: http://www.youtube.com/user/MoitiPalau

 

Ufficio Stampa

Alessandra Cuccu - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Irene Bosu

Autore dell'articolo
Simone Tatti
Author: Simone Tatti

Laureato in Economia ho poi conseguito un Master in Promozione Turistica e Territoriale. Mi occupo di analisi economiche e statistiche, di Turismo, Comunicazione e Cultura. Iscritto all’ordine nazionale dei giornalisti, ho collaborato con diverse testate off e on line. Sono Digital Champion del Comune in cui sono nato, nel quale abito e dal quale non vorrei andar via. Per amore di quest’Isola, partendo dal cuore, ho fondato Focusardegna con l’idea di creare uno spazio virtuale innovativo, libero e dinamico dove chiunque potesse ritrovarsi, proporsi e avere voce. Credo nella cultura digitale, nella sua capacità di arrivare rapidamente alle persone e nelle infinite opportunità che questa può offrire : “Quando soffia il vento del cambiamento alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento.”

Su Twitter: @Simone_Tatti

Dello stesso autore: