Esperti a confronto sul Turismo Esperienziale ed Extra-Alberghiero

Nel 2017 circa 7 milioni e 800mila viaggiatori (+37%) hanno scelto l’home-sharing su Airbnb (a cui aggiungere chi ha prenotato su altre grandi piattaforme quali HomeAway, Booking.com, Tripadvisor o Expedia). La durata media del soggiorno è tre volte superiore rispetto a chi prenota in hotel, con una spesa media di 630 euro, di cui solamente il 30-35% è destinato all’alloggio.

Da questi e altri dati si è partiti nell’ambito di un workshop che si è svolto nei giorni scorsi all’Open Campus Tiscali di Cagliari che, per la prima volta, ha affrontato il tema del Turismo Esperienziale e del settore Extra-alberghiero. Proprietari di B&B, Case Vacanza, Agriturismi, Property Manager, organizzatori di escursioni, agenzie viaggi, Consulenti di Marketing Territoriale, si sono confrontati per raccogliere spunti e metodologie di lavoro con i quali rispondere ad una crescente domanda del mercato internazionale.

"Oggi le Experiences sono una delle principali modalità per rendere soddisfatti i clienti dell'extra-alberghiero e, nello stesso tempo, portare grandi soddisfazioni agli operatori in termini di extra fatturato" dichiara Maurizio Battelli di Sardinia Co Hosting e Presidente di “Extra” l’associazione che riunisce gli Operatori del settore extralberghiero, fra gli organizzatori dell’evento formativo.

La crescita del settore è connessa alla percezione che le strutture ricettive siano più autentiche e local rispetto agli hotel, e le nuove tecnologie hanno reso semplice, veloce e sicuro l’affitto diretto.

“Poter disporre di un’app che permetta all’Ospite di prenotare esperienze da fare una volta giunto a destinazione – dice Luca Sini CEO di Edgar – e facendo in modo che chi gestisce il B&B ne tragga un beneficio economico. Questa è stata l’idea di Edgart Smart Concierge collegata a Guide Me Right, una piattaforma che raccoglie centinaia di esperienze in Italia”.

Perché un utente dovrebbe scegliere una certa meta piuttosto che un’altra? Secondo una recente ricerca di Tripadvisor, tra i primi fattori che influenzano maggiormente la scelta ci sono ovviamente il costo dei voli e degli alberghi. Ma è importante sottolineare che per il 74% degli utenti è fondamentale vedere un posto dove non è mai stato e per il 67% imparare qualcosa di nuovo. Questo conferma l’importanza del turismo esperienziale, inteso non solo come break di evasione, ma anche come occasione per sperimentare e conoscere culture diverse.

“La domanda non è solo “Dove voglio andare? “ ma “Quale esperienza voglio vivere?” - è quanto richiama Andrea Succi, Facilitatore di Marketing Territoriale, ideatore del Format GMT, che ha presentato in anteprima una nuova figura professionale, il “Coordinatore di Sviluppo Turistico Esperienziale”. Realtà territoriali disarticolate, comunità locali poco coese non potranno immaginarsi competitive ed attraenti nel prossimo futuro - prosegue Succi - per queste ragioni occorre formare un Gruppo di professionalità motivate a occuparsi di tutte le fasi di Marketing dei Territori per gestire i flussi turistici attraverso un’offerta coordinata di Programmi Esperienziali”.

“I professionisti dell'extra alberghiero hanno capito l'importanza di collaborare con altri operatori turistici locali attraverso il concetto di “Micro OTA” creando veri e propri Gruppi di Marketing Territoriale (la metodologia “GMT”), per offrire ai loro ospiti un'autentica esperienza “ conclude Gianpaolo Vairo, esperto del settore extra-alberghiero.

Insomma, oggi gli Ospiti ricercano il Genius Loci, nuovi “Paesaggi culturali” dove incontrare persone vere con le quali poter condividere un’esperienza, partecipando attivamente e in prima persona alle attività locali, vivendo momenti di vita quotidiana del territorio che visitano, andando a scavare nelle tradizioni, negli usi e nei costumi. E di questo la Sardegna ne è davvero molto ricca.

Focusardegna
Author: Focusardegna

Una realtà libera e indipendente. Uno spazio giovane e dinamico dedicato alla Sardegna nel quale raccontare le sue storie, i suoi protagonisti, le sue eccellenze. Una piattaforma in cui condividere, approfondire, dibattere, nel quale ritrovarsi per discutere sul presente, imparando dal passato e volgendo lo sguardo al futuro. FocuSardegna è dedicato a chi la ama, a chi la porta nel cuore e a chi è disposto a tutto per proteggerla. Vieni a visitarci su www.focusardegna.com e contattaci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


FaceBook  Twitter

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Primo piano

  • VENT’ANNI FA L’ULTIMO CONCERTO IN SARDEGNA DI FABRIZIO DE ANDRE’
    Il 23 luglio c’è Fabrizio a Nùoro. Io vado. Anche da solo, con la Panda quattro per zero. “Cosa vuol dire?” Chiese mio zio. “Che la mia Panda aragostana, nessuna insolazione e nessun legame con Alghero, funziona per inerzia: ricevuta una spinta iniziale, procede da sola”. “Allora vengo anche io. Però andiamo con la mia. Biglietti? Costo? Posto?” “So solo che è a Nùoro e quest’anno  a Cagliari non verrà”.
    scopri di più >>
  • “SARDINIA EAST LAND” AL VAGLIO DEI GAL. DAL TURISMO GRANDI OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO: LA SPESA INTERNAZIONALE POTREBBE RADDOPPIARE NEL GIRO DI POCHI ANNI.
    A circa due settimane dal ciclo di appuntamenti che ha portato i componenti della Cabina di Regia del Progetto “Sardinia East land – destinazione globale Nuosese Ogliastra” a incontrare i sindaci della provincia, con lo scopo di ascoltare la voce dei rappresentanti locali e ottenere indicazioni inerenti all’offerta turistica di tutte le zone, prosegue il processo di audit territoriale che getterà le basi per la costituzione del catalogo di offerta e del piano strategico della destinazione.  Nella mattinata di martedì 17, l’amministratore straordinario della Provincia, Costantino Tidu, il Sindaco di Nuoro, Andrea Soddu e il Presidente della Camera di Commercio, Agostino Cicalò, affiancati dal team tecnico e dal consulente di progetto Beppe Giaccardi, incontreranno a Nuoro i rappresentanti dei Gruppi di Azione Locale di tutta la provincia con l’obiettivo di confrontarsi in merito alle politiche di programmazione turistica in corso di attuazione.
    scopri di più >>
  • NASCE A NUORO L’ASSOCIAZIONE “TEMPO SOLIDALE” PER METTERE A DISPOSIZIONE DEI PIÙ BISOGNOSI IL PROPRIO TEMPO E LE PROPRIE COMPETENZE.
    A circa tre mesi dalla presentazione pubblica del progetto , l’idea di aiutare i soggetti in difficoltà e le famiglie più bisognose, prende corpo, con la costituzione di un nuovo soggetto associativo: “Tempo Solidale Nuoro” , nato da un’intuizione dell’ “Associazione Dialogo e Rinnovamento”, già promotrice dell’istituzione del Distretto Culturale nel Nuorese. In una stagione della vita sociale e politica caratterizzata da proclami e da inutili contrapposizioni, l’obiettivo dell’Associazione è di dare voce, con azioni concrete, alla grande rete di solidarietà che coinvolge tante persone, uomini e donne, che hanno deciso di sperimentare la forza e la bellezza dell’impegno a favore degli ultimi.
    scopri di più >>
  • VISIT NUORESE: CINQUE INCONTRI TERRITORIALI PER COSTRUIRE LA DESTINAZIONE TURISTICA NUORESE E OGLIASTRA, COSÌ NASCE IL PROGETTO “SARDINIA EAST LAND”
    Sarà un inizio di settimana ricco di appuntamenti per i componenti della Cabina di Regia del Progetto “Sardinia East land – destinazione globale Nuosese Ogliastra”.  Cinque incontri in appena tre giorni che condurranno l’amministratore straordinario della Provincia di Nuoro, Costantino Tidu, il Sindaco di Nuoro, Andrea Soddu e il Presidente della Camera di Commercio, Agostino Cicalò, a incontrare tutti i sindaci dei paesi facenti parte le otto Unioni dei Comuni del nuorese e dell’ogliastra. Agli appuntamenti, che hanno l’obiettivo di sensibilizzare gli amministratori locali in merito alle potenzialità del progetto che mira alla costruzione di una Destination Management Organization (DMO) territoriale, il cui scopo è promuovere e commercializzare congiuntamente tutti i prodotti turistici locali mettendo a sistema attrattori e servizi, parteciperanno anche i componenti del Team Tecnico e il consulente di progetto Giuseppe Giaccardi.
    scopri di più >>
  • Il noto poeta e paesologo Franco Arminio sarà in Sardegna a giugno per presentare il suo ultimo libro
    Dal 20 al 25 giugno il poeta e paesologo Franco Arminio sarà in Sardegna per presentare il suo nuovo libro, “Resteranno i canti” (157 pag., Bompiani, 2018). Coordinato dall’Associazione Paensieri, il tour di Franco Arminio in Sardegna, che si avvale del contributo di associazioni e Comuni sardi, toccherà varie zone della Sardegna.
    scopri di più >>
  • Il Fuori Salone 2018 di Antonio Marras: creatività, dettagli ed elogio della lentezza.
    E’ frenesia e velocità, la settimana del Salone del Mobile di Milano. È ricerca forsennata della foto, del dettaglio, della story e del selfie perfetto. È brindisi veloci e incontri fugaci con l’innovazione e l’allestimento ricercato, da cercare nei vari distretti della città protagonisti del Fuori Salone, lesti, di via in via, di vernissage in vernissage.  Eppure c’è, in questi giorni dedicati al mondo del design dove tutto scorre senza sosta, un momento atteso in cui ritrovare la bellezza di un luogo dove tutto diventa etereo e lento.
    scopri di più >>