Associazione Culturale VOES presenta il suo primo libro fotografico

Il 20 maggio alle ore 18.00 presso la sala convegni del Museo Archeologico di Olbia, l’Associazione Culturale VOES presenta il suo primo libro fotografico.

 

“Patrimonio a Lunga Esposizione – L’Età Nuragica” è il titolo del libro appena uscito in tutte le librerie italiane e sabato 20 maggio alle ore 18.00 nella sala convegni del Museo Archeologico di Olbia, verrà presentato per la prima volta al pubblico. VOES è un’associazione culturale composta da un gruppo di professionisti che hanno in comune la stessa passione per l’immagine. VOES, voci in sardo, nasce nel 2015 con lo scopo di dar voce appunto alla Sardegna, di promuoverne il territorio facendo ciò che più amiamo, la fotografia e il video. 

“Patrimonio a Lunga Esposizione – L’Età Nuragica” è il primo progetto editoriale dell'Associazione, frutto di due anni di uscite fotografiche e ricerche storiche, nel quale si raccontano per immagini - affiancate dai testi dell'Archeologa Fabiola Atzori - una storia unica al mondo: i nuraghi. "Abbiamo volontariamente scelto quelli meno conosciuti per dar loro, speriamo, nuova vita. Il nostro è un racconto suggestivo fatto di fotografie che ritraggono queste ancestrali opere durante un lasso di tempo impensabile, ma per noi il più divertente e affascinante: dal tramonto all'alba" hanno dichiarato.  

E’ un libro che vuole essere una piccola enciclopedia da leggere e custodire, una guida all'avventura e alla scoperta di un'affascinante pezzo di storia, un originale registro fotografico che diventa un documentario attraverso i video che abbiamo collegato, un libro che rispecchia lo spirito di ognuno di noi e dell'associazione stessa nella quale si mescolano innovazione e passione.  

I Relatori saranno:

- I Soci di VOES fra cui il Presidente Giancarlo Caboni (fotografo), Fabio Serra, Alberto Barroccu (fotografi), Mark Federighi in collegamento da Miami (fotografo), Dario Bertini (video maker), Fabiola Atzori (archeologa), Erica Costa & Mattia Bertulu (social media manager e web developer).

- Dott. Rubens D'Oriano, archeologo della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Sassari e Nuoro. 

Il libro verrà presentanto anche a Cagliari il 27/05/2017, a Sassari il 30/05/2017 e ad Oristano il 01/07/2017.
Focusardegna
Author: Focusardegna

Una realtà libera e indipendente. Uno spazio giovane e dinamico dedicato alla Sardegna nel quale raccontare le sue storie, i suoi protagonisti, le sue eccellenze. Una piattaforma in cui condividere, approfondire, dibattere, nel quale ritrovarsi per discutere sul presente, imparando dal passato e volgendo lo sguardo al futuro. FocuSardegna è dedicato a chi la ama, a chi la porta nel cuore e a chi è disposto a tutto per proteggerla. Vieni a visitarci su www.focusardegna.com e contattaci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


FaceBook  Twitter

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Primo piano

  • “Cultura e impresa. Come dare una scossa all'economia”
    Sostenere le imprese culturali per creare nuove occasioni di sviluppo e occupazione e dare vivacità a un tessuto economico ancora in difficoltà. Questo l’obiettivo dell’evento “Cultura e impresa. Come dare una scossa all’economia” promosso da Confindustria Sardegna Centrale e in programma venerdì 20 ottobre in biblioteca Satta a Nuoro. Giunta alla seconda edizione dopo il successo del 2014, l’iniziativa sarà un importante momento di confronto sulle potenzialità – spesso poco valorizzate – della filiera culturale nuorese.
    scopri di più >>
  • Incontri ravvicinati con la fotografia di Archivio Marras
    La prima volta che ho sentito parlare di Archivio Marras non sapevo nemmeno di chi si trattasse. Osservando alcune immagini trovavo una realtà, quella dei boschi del Gennargentu, nel modo in cui l'ho sempre vista attraverso i filtri dei miei occhi, come se loro stessi le avessero concretamente sviluppate in quella maniera.
    scopri di più >>
  • LA PETIZIONE SU CHANGE PER IL DOMINIO DEL “MADE IN SARDINIA” PUNTU-SRD.
    Sono ormai più di 10 anni che si parla di dominio .srd (punto srd) ma ancora molti sardi non ne sanno nulla e molti altri invece percepiscono l’argomento come qualcosa che non li riguarda, probabilmente anche perché non è stata fatta informazione sul tema, quindi forse è arrivato il momento di aiutare tutti a capire.
    scopri di più >>
  • Trichinella: volpe infetta a Orgosolo
    Il parassita che causa la trichinellosi è sempre presente nelle campagne di Orgosolo e minaccia la salute pubblica. Lo attestano gli esami parassitologici effettuati su una volpe investita venerdì scorso, in località Locoe, e sottoposta ai controlli nei laboratori dell'Istituto zooprofilattico (Izs) di Nuoro. Esito positivo, il secondo in quattro mesi (l'ultimo risale all'11 luglio) sempre su volpi provenienti dalla stessa località ai confini fra Oliena e Nuoro.
    scopri di più >>
  • Il Sardinia Radio Telescope tra i protagonisti delle nuove osservazioni sulle onde gravitazionali
    C’è anche il Sardinia Radio Telescope (SRT) di San Basilio tra i protagonisti della notizia scientifica di portata epocale annunciata oggi, 16 ottobre 2017 alle ore 16.00: la contemporanea osservazione di onde gravitazionali e di onde elettromagnetiche emesse da uno stesso evento cosmico. LIGO e VIRGO, i due potenti interferometri (uno dei quali, Virgo, è installato a Cascina, vicino a Pisa) hanno catturato le onde gravitazionali; oltre 70 dei migliori telescopi sparsi per il globo hanno poi rivelato le onde elettromagnetiche. Anche SRT, il grande radio telescopio dell’INAF ubicato a San Basilio, ha partecipato alle osservazioni e avrà un ruolo sempre più importante in questo innovativo ambito della ricerca astronomica.
    scopri di più >>
  • LE COPERTINE DE “IL GIORNO DEL GIUDIZIO” NELL’ULTIMO LIBRO DI MANOLA BACCHIS
    Quando il potenziale lettore entra in una libreria sente subito il profumo della carta stampata. Ma se decide di prendere un libro in mano, quando non ha idea di che cosa scegliere, allora c’è qualcosa che lo colpisce. Capita a ognuno di noi: il titolo o la copertina. Quale si percepisce prima? Quale dopo? Oppure vengono visualizzati entrambi insieme? E poi, cosa c’è dietro la scelta di una casa editrice? Non è questione di poco conto.
    scopri di più >>