Il concorso, organizzato dalla Fondazione stessa e dal Comune di Orotelli, col Patrocinio del Presidente del Consiglio Regionale della Sardegna e il contributo dell'Assessorato Regionale della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, si articolerà nelle seguenti sezioni: Sezione A - Sezione riservata a un’opera di narrativa (romanzo o raccolta di racconti). I volumi devono essere pubblicati da giugno 2018. Le opere dovranno essere in prima edizione. Sezione B - Sezione riservata a opere giornalistiche, con particolare riferimento alle tematiche territorio, cultura e tradizioni. La partecipazione è aperta a giornalisti professionisti e pubblicisti, iscritti all'Ordine dei Giornalisti. La Fondazione, inoltre, si riserva di attribuire un riconoscimento a una personalità che si sia distinta in campo artistico o letterario. La partecipazione è aperta a scrittori e giornalisti, in lingua italiana.

La commissione giudicatrice sarà composta dal presidente Neria De Giovanni tra le maggiori esperte di Grazia Deledda e direttrice della casa editrice Nemapress; Tiziana Grassi saggista e autrice di programmi culturali per Rai Uno; Simona De Francisci  prima firmataria della legge che istituì la Fondazione Cambosu e giornalista professionista dell’emettente regionale Videolina; Marco Frittella giornalista del TG1 e ideatore della rubrica di libri “Billy” in onda su Rai Uno; Vito Biolchini giornalista professionista, esperto di comunicazione, autore teatrale e operatore culturale.

Scarica il regolamento dal sito ufficiale della Fondazione Salvatore Cambosu