Luglio 21, 2019

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me

    Sardinia Antiqua

    Sardinia Antiqua
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Celes(itani)  popolo non urbanizzato della Barbaria (Barbagia) sarda, compreso all’interno di un’organizzazione, quella delle civitates Barbariae (CIL XIV 2954) articolata in aggregati cantonali. I diversi <<cantoni>> erano dotati di una qualche struttura politico-sociale, probabilmente ereditata dalla gestione amministrativa di epoca nuragica. I Celes(itani) sono noti attraverso un cippo terminale (di confine) in granito rinvenuto presso la fonte di Turunele di Fonni (antica Sorabile) (CIL X 7889).

    Sardinia Antiqua
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    In fenicio Byt‘n. Insediamento di fondazione fenicia situato nella Sardegna sud-occidentale dove sorge l’attuale località di Torre di Chia raggiungibile attraverso l’antica strada quae a Nora ducit Bithiae. Sebbene la datazione attribuita alla fondazione del centro sia da porsi attorno all’ultimo quarto dell’VIII sec. a.C., l’area prescelta per l’installazione delle prime strutture antropiche mostra i caratteri tipici degli insediamenti risalenti alla fase precoloniale della navigazione fenicia in Sardegna: un paesaggio costiero proiettato sul mare, dotato di un ottimo porto di tipo fluviale e con un entroterra limitato e protetto dai rilievi di Monti Sa Guardia.

    Sardinia Antiqua
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Stazione romana collocata lungo la strada che attraversava la Sardegna centrale, denominata nell’Itinerario Antoniniano Alio itinere ab Vlbia Caralis, tra Caput Thyrsi e Biora. Il sito antico è stato individuato in località Soròvile (o Soròbile), due chilometri a nord del moderno abitato di Fonni. In quest’area, scavi condotti tra il 1879 e il 1881 hanno messo in luce una struttura quadrangolare, lunga 56 m ca. e larga 46 m ca., costituita da una decina di vani, quattro dei quali disposti a differente livello e raggiungibili da una scala, quadrati o rettangolari, disposti lungo i lati di un cortile centrale di 26 x 30 m ca. Alcuni vani sono pavimentati in tessellato verde con una cornice di tessere bianche; altri ambienti presentano pavimenti realizzati in battuto di argilla o a mattoni.

    Share