Gennaio 23, 2019

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me

    Sardegna Domani

    Sardegna Domani
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Personalità forte, carisma e caparbietà: questi gli ingredienti del successo dell’artista oranese Valentina Loche. Laurea in Scienze dell’Educazione, educatrice professionale, e ancora  docente, segretaria, attrice nella compagnia teatrale I Barbariciridicoli, autrice, presentatrice, intervistatrice, blogger di Millimetroemezzo, socia fondatrice dell’Associazione Culturale “Mi prendo e mi porto”. Si descrive come una scheggia impazzita (quanto basta), empatica, versatile e ottimista. 

    Sardegna Domani
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Anche i sogni possono diventare realtà. Ce lo racconta Fabio Paddeu che assieme ai fratelli Roberto e Valerio hanno creato una vera e propria boutique delle meraviglie a Porto Cervo. Un ambiente accuratamente suddiviso per aree tematiche, un susseguirsi di tipicità e artigianalità, la possibilità di degustare l’eccellenza. Frades fa rivivere la Sardegna “com’era una volta”. Fabio ci svela come si è evoluta la loro idea imprenditoriale e, in anteprima, racconta ai lettori di Focusardegna il nuovo progetto che partirà a fine mese. 

    Sardegna Domani
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    L’innovazione passa dalla nuova vita degli scarti, dei materiali, dei fili. Per creare arte, moda e design. Il tutto all’insegna della sostenibilità e del dialogo, costante, tra tradizione e modernità. Barbara Pala e Antonella Tedde, co-fondatrici del marchio LabPLATDD hanno fatto di questi temi un vero e proprio manifesto che si rinnova giorno dopo giorno negli spazi del loro laboratorio, a Macomer. Qui Barbara, fashion designer e Antonella Tedde dopo essersi formate a Milano e Firenze ed aver maturato una serie di esperienze professionali, hanno unito passioni e competenze in occasione del rientro in Sardegna per avviare un progetto di sperimentazione tessile fortemente dinamico che unisce tradizioni artigianali, moda e arte. Incontriamo Barbara Pala all’indomani della partecipazione alla mostra “Re.volvèr /cultura da indossare/” che ha visto nella galleria Edarcom Europa di Roma, dal 21 al 28 gennaio, una selezione di lavori artistici dedicati all’intrigante rapporto  tra fashion, cultura e design.

    Share