Sardegna future

Humans of Nuoro. Chi l'ha detto che solo le grandi città abbiano qualcosa da raccontare?
L'ideatrice del progetto ci spiega, in questa intervista, l'essenza di Humans of Nuoro.

Humans of Nuoro è un fenomeno interamente nuorese, da un mese spopolato sul web. Nasce sulla scia di un format di successo già ideato a New York nel 2010 da Brandon Stanton per raccontare gli abitanti della Grande Mela. Il risultato è stato stupefacente. Diecimila scatti e altrettanti racconti da far venire la pelle d'oca. Il progetto è stato seguito fino ad oggi da oltre dieci milioni di utenti su internet. Humans of Nuoro, nel suo piccolo, riprende questo progetto. I protagonisti sono le persone che, tramite i loro volti, immortalati in uno scatto fotografico, raccontano una breve storia. Un micro-mondo popolato da paure, speranze, malinconie e semplici pensieri. Niente è concordato. Tutto è improvvisato. Il progetto non ha un obiettivo specifico ma costituisce una straordinaria possibilità per la comunità nuorese, un'idea che può spingere i cittadini a raccontarsi, raccontare il proprio territorio e riappropriarsi dei loro spazi. Non solo, è un modo per farci capire che, spesso, incrociare gli sguardi di sconosciuti e assorbire le loro storie fa bene all'anima.

Continua
Il piedibus arriva a Nuoro
Per “Piedibus” si intende un autobus che va a piedi, ovvero una colonna di bambini che vanno a scuola in gruppo accompagnati rispettivamente da un “genitore autista” capofila e da un “genitore controllore” che chiude la fila.

È arrivato anche a Nuoro il Piedibus, l'autobus umano, costituito da un gruppo di bambini e da adulti nelle vesti di autisti e controllori. Predisposto dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Nuoro, già operante da diversi anni in altri centri.

Continua
Il progetto “Ortalijas”: esempio concreto e virtuoso di filiera corta
Con Ortalijas siamo di fronte a un tipo di commercio dove i prodotti vengono venduti nella stessa zona di produzione.

Avete mai cercato le parole “Km zero” su Google? I primi risultati puntano sostanzialmente a pubblicità e slogan di campagne per l'incentivo all'acquisto di automobili. Questo dovrebbe far riflettere. Il “km zero” di Ortalijas non ha nulla in comune con motori e autovetture, anzi c'è la voglia di cambiare stile di vita perchè le condizioni ambientali e sociali sono sempre più a rischio di collasso. Con Ortalijas siamo di fronte a un tipo di commercio dove i prodotti vengono venduti nella stessa zona di produzione.

Continua
Marianna Delaria: L'amore per il mare e la passione per la ricerca
“...Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima Nello svolgersi infinito della sua onda. E il tuo spirito non è un abisso meno amaro”.

Impossibile non amare quella distesa indomita e selvaggia. Questi versi di Baudelaire, questa volta, sono tutti per lei, una donna sarda che ha deciso di tuffarsi nella «sua pace infinita»:Marianna Delaria, 34 anni di Olbia, ha dedicato la sua tesi di laurea a una ricerca agli abissi dell'Isola. Tanto azzurro e tanto sentimento e dopo le immersioni sono arrivati i riconoscimenti. «Parte dei dati raccolti in questo lavoro - racconta la dottoressa - è stata oggetto della mia tesi di laurea e di quella di Giuseppe Bernardi, collega di studi ed amico con cui ho avuto l'onore di lavorare, prematuramente scomparso lo scorso giugno». 

Continua
La nuova App che fa risparmiare, dalla giovane oristanese invitata da Microsoft
App che consente agli utenti di trovare il prodotto che desiderano al prezzo che sono disposti a spendere

I migliori giovani innovatori provenienti da tutta Europa si sono incontrati a inizio settima a Venezia, dove si è tenuto un forum pubblico per costruire un’Europa digitale: il Restart Europe, evento inserito nel Venice Digital 2014, promosso dalla Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea con il sostegno della Commissione Europea. Tra loro, scelta da Microsoft, organizzatore dell’evento, c’era una brillante oristanese: Carla Pinna, 31 anni e un passato come stratega digitale in agenzie digitali di spicco, dopo una laurea in Filosofia, una laurea specialistica in Comunicazione e un Master  in Copywriting & New Media.

Continua
Intervista a Massimo Demelas, un nuorese a Milano
Classe 1987. Studi classici al liceo di Nuoro. A 19 anni parte a Pesaro per studiare Comunicazione Pubblicitaria presso la Facoltà di Sociologia dell’Università di Urbino. Dopo una parentesi pavese, quindi giunge a Milano dove si specializza in Comunicaz

Questo volto lo conosco. Occhi scuri. Sopracciglia folte. Sorriso sardonico penetrante che trapassa la fitta aria della città.  Massimo Demelas è uno dei miei tanti incontri avuti in quel crocevia di vite milanesi, nella città di tutti e di nessuno,  la città che in Italia forse più delle altre apre un passaggio col resto del mondo. E’ facile riconoscersi quando ti porti dietro un bagaglio così importante, radicato ed atavico, siglato in ogni angolino del tuo essere al punto da riflettersi pure nei muscoli facciali, così immobili e severi, duri come la roccia sarda. Poi di nuovo incontrarsi a Nuoro alla Sagra del Redentore. Ritrovarsi tra la folla ciascuno col proprio costume tradizionale  e ridere attoniti,  sorpresi quasi a vederci per un istante in quelle vesti  non più milanesi.

Continua

    Primo piano

    • L'Economia della Sardegna - Presentazione del rapporto semestrale Banca d'Italia a Nuoro
      In occasione della pubblicazione del Rapporto semestrale della Banca d'Italia sull'economia regionale, La Banca d’Italia con sede a Cagliari e la Confindustria Sardegna Centrale, promuovono l'evento "L'Economia della Sardegna" che si terrà a Nuoro il 22 novembre 2018, alle ore 10:30, in via Veneto 46. 
      scopri di più >>
    • “SARDINIA EAST LAND”: PER LA PRIMA VOLTA IMPRESE E ATTRATTORI TURISTICI DEL NUORESE E DELL’OGLIASTRA PROTAGONISTI DI UNA RICERCA ECONOMICA
      Dopo il sondaggio che ha coinvolto gli amministratori locali, il processo di analisi territoriale finalizzato alla creazione di un sistema di offerta turistica integrata tra nuorese e ogliastra, nell’ambito della misura Visit Nuorese del Piano di Rilancio della Provincia, mette al centro gli operatori economici e culturali del territorio, ovvero quei soggetti che hanno maggiore e diretto contatto con i clienti finali della destinazione.
      scopri di più >>
    • "E ogni giorno, guarderemo il mare...e ci ameremo, ci ameremo..."
      Chissà quali erano i pensieri di Romane Worg, mentre dall’Asinara cercava di far volare il suo sguardo regale oltre il mare, oltre la terra e poi di nuovo oltre il mare. E quante volte avrà lasciato che i pensieri le avvolgessero la testa, come farfalle o felci di un bosco. Quante volte avrà lasciato che i piedi, sulla sabbia di una terra non sua, ripensassero alla sua casa.
      scopri di più >>
    • VENT’ANNI FA L’ULTIMO CONCERTO IN SARDEGNA DI FABRIZIO DE ANDRE’
      Il 23 luglio c’è Fabrizio a Nùoro. Io vado. Anche da solo, con la Panda quattro per zero. “Cosa vuol dire?” Chiese mio zio. “Che la mia Panda aragostana, nessuna insolazione e nessun legame con Alghero, funziona per inerzia: ricevuta una spinta iniziale, procede da sola”. “Allora vengo anche io. Però andiamo con la mia. Biglietti? Costo? Posto?” “So solo che è a Nùoro e quest’anno  a Cagliari non verrà”.
      scopri di più >>
    • “SARDINIA EAST LAND” AL VAGLIO DEI GAL. DAL TURISMO GRANDI OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO: LA SPESA INTERNAZIONALE POTREBBE RADDOPPIARE NEL GIRO DI POCHI ANNI.
      A circa due settimane dal ciclo di appuntamenti che ha portato i componenti della Cabina di Regia del Progetto “Sardinia East land – destinazione globale Nuosese Ogliastra” a incontrare i sindaci della provincia, con lo scopo di ascoltare la voce dei rappresentanti locali e ottenere indicazioni inerenti all’offerta turistica di tutte le zone, prosegue il processo di audit territoriale che getterà le basi per la costituzione del catalogo di offerta e del piano strategico della destinazione.  Nella mattinata di martedì 17, l’amministratore straordinario della Provincia, Costantino Tidu, il Sindaco di Nuoro, Andrea Soddu e il Presidente della Camera di Commercio, Agostino Cicalò, affiancati dal team tecnico e dal consulente di progetto Beppe Giaccardi, incontreranno a Nuoro i rappresentanti dei Gruppi di Azione Locale di tutta la provincia con l’obiettivo di confrontarsi in merito alle politiche di programmazione turistica in corso di attuazione.
      scopri di più >>
    • NASCE A NUORO L’ASSOCIAZIONE “TEMPO SOLIDALE” PER METTERE A DISPOSIZIONE DEI PIÙ BISOGNOSI IL PROPRIO TEMPO E LE PROPRIE COMPETENZE.
      A circa tre mesi dalla presentazione pubblica del progetto , l’idea di aiutare i soggetti in difficoltà e le famiglie più bisognose, prende corpo, con la costituzione di un nuovo soggetto associativo: “Tempo Solidale Nuoro” , nato da un’intuizione dell’ “Associazione Dialogo e Rinnovamento”, già promotrice dell’istituzione del Distretto Culturale nel Nuorese. In una stagione della vita sociale e politica caratterizzata da proclami e da inutili contrapposizioni, l’obiettivo dell’Associazione è di dare voce, con azioni concrete, alla grande rete di solidarietà che coinvolge tante persone, uomini e donne, che hanno deciso di sperimentare la forza e la bellezza dell’impegno a favore degli ultimi.
      scopri di più >>