Sardegna future

Tra arte e musica: Danilo Murtas e il forte legame con la Sardegna
L’arte, la musica e il forte legame con la sua Terra, la Sardegna, si intrecciano e si fondono nella sua vita stimolando la sua fantasia permettendogli così di creare uno stile originale e fresco, tra tradizione e modernità.

Danilo Murtas nasce il 26 Luglio del 1981 a Cagliari, vive e lavora nel suo paese, Muravera, un angolo di Paradiso tra terra e mare nella costa sud-est della Sardegna. Diplomato all’Istituto Tecnico per Geometri, dimostra sin da piccolo una grande capacità manuale e creativa che gli permette di trasformare le sue idee in disegni, dapprima con la matita poi con le tecniche più svariate che apprende da perfetto autodidatta. Bassista e contrabbassista impara a suonare all’età di 14 anni, sempre in maniera autonoma. Il suo rapporto con la musica influenza tutta la sua vita, dal dress code alla sua arte. Il rock’n’roll e tutta la folle cultura degli anni ’50 e ‘60 sono la fonte di ispirazione primaria e il più grande amore di Danilo. L’arte, la musica e il forte legame con la sua Terra, la Sardegna, si intrecciano e si fondono nella sua vita stimolando la sua fantasia permettendogli così di creare uno stile originale e fresco, tra tradizione e modernità.

Continua
Vestirsi di sughero nella capitale gallurese
Ma Anna continuò a cucire, testarda, finché poté aprire la sua piccola sartoria

C’era una volta una ragazzina di nome Anna, cresciuta in un borgo con una lunga tradizione di tessuti e sartoria. Anna imparò fin da bambina, dalle esperte donne del suo paese, a usare il telaio. Tale era la sua passione per quest’arte antica e meravigliosa che un giorno, ancora adolescente, preferì la sartoria alla scuola.

La madre, contraria a questa ostinata decisione, fu costretta a mandare i carabinieri a riprendere la figlia. Ma Anna continuò a cucire, testarda, finché, raggiunta la maggiore età, poté aprire la sua piccola sartoria.

Continua
A Carbonia apre il primo Concept Store multitasking
Insieme alle esperienze sensoriali, culturali e di design, convivono lusso e low cost.

Mondi in cui perdersi tra moda, design, allestimenti, libri e profumi dove più che far acquisti ci si reca per vivere un’esperienza. Così si potrebbero riassumere i concept store, nuova tendenza che spopola soprattutto a Milano maestra di moda e design. Un’innovazione che arriva, con una svolta geniale, anche in Sardegna. Merito di due giovanissimi imprenditori, Sonia Muroni e Graziano Mannu, già attivi nel settore florovivaistico e del complemento d’arredo che hanno deciso di evolversi e creare, a Carbonia, qualcosa di completamente nuovo.

Continua
A Fonni Cortes apertas 2014 all’insegna dell’innovazione
Cortes apertas e realtà aumentata. L'autunno in Barbagia di Fonni apre le porte all'innovazione rendendo "vive" le mappe cartacee dell'evento.

Cortes apertas e realtà aumentata. L'autunno in Barbagia apre le porte all'innovazione rendendo "vive" le mappe cartacee dell'evento. Una novità assoluta per un appuntamento legato alla tradizione su cui il Sindaco Stefano Coinu e l'Assessore alla cultura e allo Spettacolo Marco Cualbu del Comune di Fonni hanno creduto fortemente e di cui si sono fatti promotori, primi in Sardegna. 

Basterà  scaricare un'applicazione gratuita e puntare smartphone o tablet sulla mappa delle Cortes per veder comparire come per magia video e foto che raccontano Fonni e le sue straordinarie tradizioni. L'iniziativa, ideata dallo studio di consulenza per il turismo innovativo Shardana Tourism Lab di Cagliari, nasce per valorizzare in maniera efficace e veloce attraverso tecnologia già disponibile, i materiali promozionali delle pubbliche amministrazioni. Si dà così a tutti coloro che avranno la mappa e la porteranno con sé la possibilità di poter "vedere" Fonni anche dopo l'evento. Un primo esperimento che si svilupperà anche subito dopo Cortes, applicando la realtà aumentata ai materiali promozionali cartacei che sono già a disposizione del Comune e delle attività ricettive e dei servizi di Fonni. 

Continua
Ecco la squadra sarda dei Digital Champion italiani
La Sardegna è l’unica regione a schierare la squadra al completo: 8 Digital Champion, uno per ogni provincia.

Sono 8, uno per ogni provincia sarda, e hanno il compito di portare il digitale in quei territori e in quegli ambiti in cui si fa ancora fatica a stare al passo con l’innovazione. Sono i “Digital Champion” della regione Sardegna, nominati ieri a Roma dal Digital Champion nazionale Riccardo Luna alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi, in occasione dell’evento di presentazione dei primi 100 DC locali al Tempio di Adriano.

Continua
Make in Nuoro: il futuro è digitale
È in corso una sfida. Spetta a noi decidere se accettarla oppure no. È nostro dovere, ma anche responsabilità, scegliere se divenire temerari artefici del cambiamento oppure passivi osservatori della realtà.

Opportunità, Innovazione e Tecnologia: sono questi i pilastri sui quali costruire il futuro. Nuoro diventa artefice del cambiamento e investe sull’imprenditoria digitale attraverso “Make in Nuoro”, un progetto finanziato dalla Camera di Commercio che prevede la realizzazione di uno spazio dedicato alla fabbricazione digitale. L’incontro di presentazione al pubblico che si è tenuto mercoledì 29 Ottobre presso la sala conferenze della Camera di Commercio ha illustrato le potenzialità dell’iniziativa in termini di prospettive future e risvolti economici per le imprese e per il territorio.

Continua

    Primo piano

    • L'Economia della Sardegna - Presentazione del rapporto semestrale Banca d'Italia a Nuoro
      In occasione della pubblicazione del Rapporto semestrale della Banca d'Italia sull'economia regionale, La Banca d’Italia con sede a Cagliari e la Confindustria Sardegna Centrale, promuovono l'evento "L'Economia della Sardegna" che si terrà a Nuoro il 22 novembre 2018, alle ore 10:30, in via Veneto 46. 
      scopri di più >>
    • “SARDINIA EAST LAND”: PER LA PRIMA VOLTA IMPRESE E ATTRATTORI TURISTICI DEL NUORESE E DELL’OGLIASTRA PROTAGONISTI DI UNA RICERCA ECONOMICA
      Dopo il sondaggio che ha coinvolto gli amministratori locali, il processo di analisi territoriale finalizzato alla creazione di un sistema di offerta turistica integrata tra nuorese e ogliastra, nell’ambito della misura Visit Nuorese del Piano di Rilancio della Provincia, mette al centro gli operatori economici e culturali del territorio, ovvero quei soggetti che hanno maggiore e diretto contatto con i clienti finali della destinazione.
      scopri di più >>
    • "E ogni giorno, guarderemo il mare...e ci ameremo, ci ameremo..."
      Chissà quali erano i pensieri di Romane Worg, mentre dall’Asinara cercava di far volare il suo sguardo regale oltre il mare, oltre la terra e poi di nuovo oltre il mare. E quante volte avrà lasciato che i pensieri le avvolgessero la testa, come farfalle o felci di un bosco. Quante volte avrà lasciato che i piedi, sulla sabbia di una terra non sua, ripensassero alla sua casa.
      scopri di più >>
    • VENT’ANNI FA L’ULTIMO CONCERTO IN SARDEGNA DI FABRIZIO DE ANDRE’
      Il 23 luglio c’è Fabrizio a Nùoro. Io vado. Anche da solo, con la Panda quattro per zero. “Cosa vuol dire?” Chiese mio zio. “Che la mia Panda aragostana, nessuna insolazione e nessun legame con Alghero, funziona per inerzia: ricevuta una spinta iniziale, procede da sola”. “Allora vengo anche io. Però andiamo con la mia. Biglietti? Costo? Posto?” “So solo che è a Nùoro e quest’anno  a Cagliari non verrà”.
      scopri di più >>
    • “SARDINIA EAST LAND” AL VAGLIO DEI GAL. DAL TURISMO GRANDI OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO: LA SPESA INTERNAZIONALE POTREBBE RADDOPPIARE NEL GIRO DI POCHI ANNI.
      A circa due settimane dal ciclo di appuntamenti che ha portato i componenti della Cabina di Regia del Progetto “Sardinia East land – destinazione globale Nuosese Ogliastra” a incontrare i sindaci della provincia, con lo scopo di ascoltare la voce dei rappresentanti locali e ottenere indicazioni inerenti all’offerta turistica di tutte le zone, prosegue il processo di audit territoriale che getterà le basi per la costituzione del catalogo di offerta e del piano strategico della destinazione.  Nella mattinata di martedì 17, l’amministratore straordinario della Provincia, Costantino Tidu, il Sindaco di Nuoro, Andrea Soddu e il Presidente della Camera di Commercio, Agostino Cicalò, affiancati dal team tecnico e dal consulente di progetto Beppe Giaccardi, incontreranno a Nuoro i rappresentanti dei Gruppi di Azione Locale di tutta la provincia con l’obiettivo di confrontarsi in merito alle politiche di programmazione turistica in corso di attuazione.
      scopri di più >>
    • NASCE A NUORO L’ASSOCIAZIONE “TEMPO SOLIDALE” PER METTERE A DISPOSIZIONE DEI PIÙ BISOGNOSI IL PROPRIO TEMPO E LE PROPRIE COMPETENZE.
      A circa tre mesi dalla presentazione pubblica del progetto , l’idea di aiutare i soggetti in difficoltà e le famiglie più bisognose, prende corpo, con la costituzione di un nuovo soggetto associativo: “Tempo Solidale Nuoro” , nato da un’intuizione dell’ “Associazione Dialogo e Rinnovamento”, già promotrice dell’istituzione del Distretto Culturale nel Nuorese. In una stagione della vita sociale e politica caratterizzata da proclami e da inutili contrapposizioni, l’obiettivo dell’Associazione è di dare voce, con azioni concrete, alla grande rete di solidarietà che coinvolge tante persone, uomini e donne, che hanno deciso di sperimentare la forza e la bellezza dell’impegno a favore degli ultimi.
      scopri di più >>