Tutto pronto per "Live right be bright"

I giovani di Abbasanta pronti per accogliere oltre trenta stranieri provenienti da Malta, Danimarca, Olanda

Dal 22 al 28 luglio 2017 Abbasanta sarà invasa da 42 giovani e operatori giovanili maltesi, danesi, olandesi e sardi che, con grande entusiasmo e forte motivazione, partecipano a Live Right, Be Bright (Vivi nel modo giusto, sii luminoso), uno scambio giovanile transnazionale finanziato dal Programma Erasmus+ e coordinato da un’organizzazione maltese in partenariato con l’Associazione Malik ed il Comune di Abbasanta.

Lo scambio giovanile si aprirà sabato 22 luglio con l’arrivo dei partecipanti presso la struttura del CAIP di Abbasanta, Centro Addestramento e Istruzione professionale, dove i giovani alloggeranno per tutta la durata del progetto.

Le attività della domenica si svolgeranno presso la Sala conferenze del CAIP e l’Agorà comunale e coinvolgeranno i partecipanti in attività non formali mirate a conoscersi, rompere il ghiaccio e acquisire maggiori informazioni sul programma Erasmus+, il progetto e lo Youthpass, attestato riconosciuto a livello europeo che sarà rilasciato a ciascun giovane alla fine del progetto. A dare il benvenuto ai ragazzi saranno il sindaco di Abbasanta, Stefano Sanna, ed il Direttore del C.a.i.p., Antonio Pigozzi.

Il 24 luglio i giovani saranno coinvolti in un laboratorio creativo coordinato da due operatrici locali, Claudia Gagliardi e Sabrina Demurtas, mirato a sviluppare il pensiero laterale dei partecipanti esaltandone le capacità artistiche. Successivamente l’ASD Gruppo Sportivo Abbasanta e Gds Volley Ghilarza organizzeranno un piccolo torneo coinvolgendo i giovani locali.

La giornata più intensa sarà quella del 25 luglio, che si aprirà con un laboratorio sulla lavorazione dell’argilla organizzato dalla Cooperativa Paleotur presso il nuraghe Losa e proseguirà con la preparazione e l’attuazione, presso il Centro Diurno Integrato Rosaria Manconi, di laboratori multi tematici e intergenerazionali. I laboratori, rivolti agli anziani di Abbasanta, saranno ideati e organizzati a cura degli stessi partecipanti e della Cooperativa Animamente Territorio, con il prezioso supporto dell’Azione Cattolica Ragazzi di Abbasanta.

La serata multiculturale del 25, organizzata dal Comune di Abbasanta, la Pro Loco, l’Associazione Su Cuntzertu Abbasantesu, l’A.C.R, La Consulta Giovanile, l’Associazione Folkloristica Abbasantese, l’Associazione Malik e le organizzazioni straniere, sarà aperta a tutta la comunità e si svolgerà, a partire dalle ore 21, presso Piazza della Vittoria.  La serata sarà preceduta, alle ore 20 presso Piazza San Giovanni, da una breve dimostrazione di pariglie, a cura  dell’Associazione Ippica Su Seddatzu.

Il 26 luglio i ragazzi si confronteranno sui difficili temi dell’utilizzo dei social network, nuove tecnologie e stili di vita salutari. La location scelta è, non a caso, la splendida -e difficilmente raggiungibile dalle compagnie telefoniche -spiaggia di Mari Ermi.

La giornata del 27 sarà dedicata al tema del lavoro: tramite giochi di ruolo e dibattiti itineranti i giovani esprimeranno le loro idee e, nel pomeriggio, faranno alcune considerazioni finali sul progetto, avanzando proposte su azioni future.

Scambio giovanile si chiuderà il giorno successivo, con i saluti finali ed il rientro dei giovani nei loro Paesi di provenienza.

Il progetto intende offrire un’opportunità unica a giovani con minori opportunità geografiche, sociali, economiche e culturali e promuovere la loro cittadinanza attiva, migliorandone le competenze, abilità e conoscenze.

 

 

Info e contatti

ASSOCIAZIONE CULTURALE MALIK

www.associazionemalik.it

Focusardegna
Author: Focusardegna

Una realtà libera e indipendente. Uno spazio giovane e dinamico dedicato alla Sardegna nel quale raccontare le sue storie, i suoi protagonisti, le sue eccellenze. Una piattaforma in cui condividere, approfondire, dibattere, nel quale ritrovarsi per discutere sul presente, imparando dal passato e volgendo lo sguardo al futuro. FocuSardegna è dedicato a chi la ama, a chi la porta nel cuore e a chi è disposto a tutto per proteggerla. Vieni a visitarci su www.focusardegna.com e contattaci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


FaceBook  Twitter

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Primo piano

  • L'Economia della Sardegna - Presentazione del rapporto semestrale Banca d'Italia a Nuoro
    In occasione della pubblicazione del Rapporto semestrale della Banca d'Italia sull'economia regionale, La Banca d’Italia con sede a Cagliari e la Confindustria Sardegna Centrale, promuovono l'evento "L'Economia della Sardegna" che si terrà a Nuoro il 22 novembre 2018, alle ore 10:30, in via Veneto 46. 
    scopri di più >>
  • “SARDINIA EAST LAND”: PER LA PRIMA VOLTA IMPRESE E ATTRATTORI TURISTICI DEL NUORESE E DELL’OGLIASTRA PROTAGONISTI DI UNA RICERCA ECONOMICA
    Dopo il sondaggio che ha coinvolto gli amministratori locali, il processo di analisi territoriale finalizzato alla creazione di un sistema di offerta turistica integrata tra nuorese e ogliastra, nell’ambito della misura Visit Nuorese del Piano di Rilancio della Provincia, mette al centro gli operatori economici e culturali del territorio, ovvero quei soggetti che hanno maggiore e diretto contatto con i clienti finali della destinazione.
    scopri di più >>
  • "E ogni giorno, guarderemo il mare...e ci ameremo, ci ameremo..."
    Chissà quali erano i pensieri di Romane Worg, mentre dall’Asinara cercava di far volare il suo sguardo regale oltre il mare, oltre la terra e poi di nuovo oltre il mare. E quante volte avrà lasciato che i pensieri le avvolgessero la testa, come farfalle o felci di un bosco. Quante volte avrà lasciato che i piedi, sulla sabbia di una terra non sua, ripensassero alla sua casa.
    scopri di più >>
  • VENT’ANNI FA L’ULTIMO CONCERTO IN SARDEGNA DI FABRIZIO DE ANDRE’
    Il 23 luglio c’è Fabrizio a Nùoro. Io vado. Anche da solo, con la Panda quattro per zero. “Cosa vuol dire?” Chiese mio zio. “Che la mia Panda aragostana, nessuna insolazione e nessun legame con Alghero, funziona per inerzia: ricevuta una spinta iniziale, procede da sola”. “Allora vengo anche io. Però andiamo con la mia. Biglietti? Costo? Posto?” “So solo che è a Nùoro e quest’anno  a Cagliari non verrà”.
    scopri di più >>
  • “SARDINIA EAST LAND” AL VAGLIO DEI GAL. DAL TURISMO GRANDI OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO: LA SPESA INTERNAZIONALE POTREBBE RADDOPPIARE NEL GIRO DI POCHI ANNI.
    A circa due settimane dal ciclo di appuntamenti che ha portato i componenti della Cabina di Regia del Progetto “Sardinia East land – destinazione globale Nuosese Ogliastra” a incontrare i sindaci della provincia, con lo scopo di ascoltare la voce dei rappresentanti locali e ottenere indicazioni inerenti all’offerta turistica di tutte le zone, prosegue il processo di audit territoriale che getterà le basi per la costituzione del catalogo di offerta e del piano strategico della destinazione.  Nella mattinata di martedì 17, l’amministratore straordinario della Provincia, Costantino Tidu, il Sindaco di Nuoro, Andrea Soddu e il Presidente della Camera di Commercio, Agostino Cicalò, affiancati dal team tecnico e dal consulente di progetto Beppe Giaccardi, incontreranno a Nuoro i rappresentanti dei Gruppi di Azione Locale di tutta la provincia con l’obiettivo di confrontarsi in merito alle politiche di programmazione turistica in corso di attuazione.
    scopri di più >>
  • NASCE A NUORO L’ASSOCIAZIONE “TEMPO SOLIDALE” PER METTERE A DISPOSIZIONE DEI PIÙ BISOGNOSI IL PROPRIO TEMPO E LE PROPRIE COMPETENZE.
    A circa tre mesi dalla presentazione pubblica del progetto , l’idea di aiutare i soggetti in difficoltà e le famiglie più bisognose, prende corpo, con la costituzione di un nuovo soggetto associativo: “Tempo Solidale Nuoro” , nato da un’intuizione dell’ “Associazione Dialogo e Rinnovamento”, già promotrice dell’istituzione del Distretto Culturale nel Nuorese. In una stagione della vita sociale e politica caratterizzata da proclami e da inutili contrapposizioni, l’obiettivo dell’Associazione è di dare voce, con azioni concrete, alla grande rete di solidarietà che coinvolge tante persone, uomini e donne, che hanno deciso di sperimentare la forza e la bellezza dell’impegno a favore degli ultimi.
    scopri di più >>