Itinerari tematici

L’ASPRA BELLEZZA DA CUI NASCONO MITI E LEGGENDE
Scelto dagli angeli come paradiso in terra, conteso dal diavolo pronto a scatenare la sua ira, il Golfo degli Angeli ha ispirato con la sua bellezza leggende e miti. Come un’altra sorprendente area in provincia di Cagliari: i monti dei Sette Fratelli

l promontorio della Sella del Diavolo e i monti dei Sette Fratelli, severi guardiani di calcare e granito, si stagliano come sentinelle che vegliano sulla provincia di Cagliari. Non sono solo luoghi simbolo di una felice unione tra mare e montagna, ma anche custodi di terribili leggende e racconti fantastici che ne accrescono fascino e mistero. A partire dai nomi: Golfo degli Angeli e Sella del Diavolo, rappresentano, infatti, un’antinomia singolare se si pensa che il primo include la seconda, come in un abbraccio indissolubile, caratterizzando fortemente il panorama costiero del Cagliaritano.

Continua
VIAGGIO IN SARDEGNA – COSTA SUD OCCIDENTALE
Camminare nella Costa delle Miniere è un'esperienza che lascia il segno. Oltre 60 km di pura emozione dove il confine tra il mare e l'entroterra è segnato da un litorale tra i più belli e selvaggi della Sardegna

Viaggio in Sardegna – Costa Sud Occidentale dal 9 al 16 ottobre 2017 è un viaggio di tipo esperienziale con tappe escursionistiche giornaliere a piedi e visite guidate. I percorsi proposti, tutti di interesse naturalistico, storico e archeologico, sono di diversa difficoltà ma senza difficoltà tecniche nell'avanzata: sentieri anche esposti su scogliera, diversi fondi di calpestio tra cui sabbia, roccia anche scivolosa, fondo sconnesso...

Continua
Nasce guida cammino minerario S.Barbara
24 tappe nel Sulcis tra antichi percorsi minerari e luoghi di culto

Il Cammino minerario di Santa Barbara è un itinerario storico, archeologico, culturale, naturalistico e religioso che segue gli antichi sentieri minerari, le strade utilizzate dai minatori per andare a lavorare, le mulattiere e le vie ferroviarie per il trasporto dei minerali ormai dismesse.

Continua
Diario di viaggio: un Carnevale da sentire sulla pelle
Tra i ricordi di viaggio e quelli d'infanzia, per rivivere lo spirito del Carnevale attraverso i sensi

Mi ero attardato più di quanto previsto, lasciandomi avvolgere dai profumi e i sapori e visitando quei mille luoghi favolosi di cui avevo solo un ricordo labile che profumava di casa. Ma, ora, tutto era un unico fermento, un solo organizzarsi e dire, un solo desiderio di partecipare.
Che , per alcuni aspetti, riguardava anche me. Era arrivato il suo tempo. Erano arrivati, finalmente, i giorni del Carnevale. 

Continua
Intenerirsi davanti ai Cavallini della Giara di Gesturi
Attualmente si tratta dell'ultima specie di cavallo selvatico in Europa

Sono piccoli e timidi, basta un piede che fa scricchiolare due foglie per farli scappare lontano in un battito di ciglia. Per cui, se davvero volete godervi lo spettacolo, siate delicati nel nascondervi tra i cespugli. I Cavallini della Giara (Equus caballus jarae) sono piccoli, ma dalle linee eleganti e proporzionate. Mediamente alti un metro e venti, hanno una grande testa e due grossi occhi a mandorla che rendono il loro sguardo malinconico. Di manto rosso scuro o tendente al nero, sono dotati di lunghe code e folte criniere.

Continua
Sulla rotta dei templari
I cavalieri dell’Ordine del Tempio si stanziarono sull’Isola disseminandola di stupendi edifici sacri. Tutti da scoprire lungo un percorso che unisce arte, storia e mistero

Nel Medioevo la Sardegna entrava a pieno titolo nelle rotte delle navi di pellegrini che dall’Europa occidentale andavano al Santo Sepolcro, a Gerusalemme. La regola dei templari era proprio la difesa e l’assistenza ai fedeli diretti in Terra Santa. Se Cagliari rappresentava uno dei principali punti di transito, le Bocche di Bonifacio furono un vero e proprio passaggio obbligato, non solo per raggiungere l’Isola, ma per attraversare il Mediterraneo.

Continua

    Primo piano

    • Conto alla rovescia per Marco Buttu. L'Ingegnere gavoese in missione in Antartide ai limiti del possibile, ai confini del mondo.
      Un anno nel deserto ghiacciato dell'Antartide a sperimentare l'atmosfera, il cielo, la terra e la biologia dell'uomo. Sono questi i temi al centro degli studi che il PNRA (Programma Nazionale di Ricerche in Antartide), l'ENEA (Agenzia per le nuove tecnologie l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), e il CNR (Consiglio Nazionale delle ricerche), in collaborazione con l'IPEV francese (Institut Polaire Paul-Emile Victor) affronteranno, inviando tredici professionisti europei in una mission quasi impossible.
      scopri di più >>
    • Il carasau entra ufficialmente nel dizionario Zingarelli
      In occasione del centenario (1917 – 2017) del vocabolario della lingua italiana Zingarelli, mercoledì 8 novembre, al liceo Dettori di Cagliari, ci sarà un incontro con gli studenti dedicato al dizionario, con l’intervento del linguista e critico letterario Massimo Arcangeli, dell'università di Cagliari e della sociolinguista Vera Gheno, dell'università di Firenze. Un viaggio intorno alla parole per spiegare il passato, il presente e il futuro del nostro idioma, tra inglesismi, neologismi e vocaboli perduti. 
      scopri di più >>
    • Ma quando esce “Le tigri del Gocèano”? Intervista a Vanni Lai, finalista Premio Italo Calvino
      “Le Tigri del Gocèano di Vanni Lai. Una Sardegna ben reale dell’inverno 1955-56 è lo scenario della sua narrazione presenta tratti spiazzanti, quasi distopici. Qui, ancora una volta, la tradizione sarda ci presenta un frutto della sua inesausta vitalità. Il passato che non passa si concretizza nella densa tragedia annunciata con la sua vittima sacrificale, un giovane bandito senza scampo: per lui non c’è più posto nel mondo”. (Giuria – Premio Italo Calvino 2017)
      scopri di più >>
    • Ploaghe: Gianni Tetti con il Grande Nudo Experience BiblioTour
      "Grande Nudo", ultimo romanzo del sassarese Gianni Tetti, riprende ancora una volta il suo viaggio in Sardegna. L'appuntamento è per venerdì 3 novembre a Ploaghe, alle 20.00 negli spazi dell’ex Convento dei Cappuccini in via Pietro Salis, dove a presentare l'opera, accanto all'autore, saranno il giornalista Giovanni Dessole e il delegato alla cultura del Comune di Ploaghe, Giovanni Salis.
      scopri di più >>
    • SINESTESIE: CineConcerti in scena
      Tre spettacoli, tre racconti proiettati in scena: questa la prima edizione della Rassegna di CineConcerti - SINESTESIE. Nel mese di Novembre la Casa di Suoni e Racconti proseguirà il suo impegno artistico nella creazione di un dialogo tra le Arti iniziato con la Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica - SIGNIFICANTE e il Festival delle Musiche dei Mondi - UCRONIE, progettando questa volta l’incontro tra il Cinema e la Musica.
      scopri di più >>