Feste e sagre

Bonorva, il 2 giugno la quarta edizione di “Ajò Comare Ajò”

Scadranno venerdì 26 maggio le prenotazione per la gita alle tenute Mariani, promossa nell’ambito della quarta edizione di “Ajò Comare Ajò-Alla riscoperta del territorio“, organizzato per venerdì 2 giugno dal comitato di san Simeone, in collaborazione con il Comune.

Continua
Sant’Efisio: La Festa della cultura

Crepitio e passi crescenti, zoccoli ritmati e ruote di carri che avanzano all’unisono. Cagliari è attraversata da un corteo di 3500 persone in abiti tradizionali, in arrivo da ogni luogo della Sardegna, al loro seguito oltre duecento cavalieri, i Campidanesi, i Miliziani e la Guardiania. Un incontro di colori, costumi, suono delle launeddas e de is goccius, i canti devozionali: dal primo al 4 maggio si celebra la Festa di Sant'Efisio.

Continua
Primavera nel cuore della Sardegna
Rassegna Camera di Commercio Nuoro in 23 paesi fino a giugno

Mare e montagna, cultura ed enogastronomia: sono questi gli ingredienti principali dell'undicesima edizione di "Primavera nel cuore della Sardegna", la rassegna promossa dalla Camera di commercio di Nuoro con il patrocinio della Regione Sardegna che apre le porte ai visitatori in 23 paesi nel cuore dell'Isola. 

Continua
A Norbello appuntamento con la Storia
Sabato 23 luglio il centro del Guilcer si veste di Medioevo e ne celebra i sapori

Era il luglio del 1188 quando Papa Clemente III affidò a Pietro, prete e cardinale di Santa Cecilia e a Sofredo, diacono e cardinale di Santa Maria in via Lata, il mandato di imporre al Giudice di Arborea la consegna ai genovesi del castello di Sella, nel territorio norbellese, da armati catalani e cavalieri templari. Per il secondo anno consecutivo il caratteristico centro di Norbello ripercorre gli avvenimento dell’epoca giudicale con una giornata evento, “La taverna della croce templare” che, il 23 luglio, accompagnerà i visitatori in un viaggio affascinante, tra storia e leggenda.

Continua
Trovare riuniti tutti i costumi dell'isola alla Cavalcata Sarda
Anche la Cavalcata Sarda, come molte feste dell'isola viste finora, sarebbe di origine iberica

L’altra grande celebrazione sassarese è la Cavalcata Sarda che, insieme alla Festa di Sant’Efisio di Cagliari e alla Sagra del Redentore di Nuoro, fa parte della triade di manifestazioni isolane nelle quali è possibile vedere riuniti tutti gli abiti tradizionali della regione. Il suo carattere prettamente  profano la distingue dalla maggior parte delle altre feste sarde (che sono circa250). Il nucleo centrale dell’evento è composto dai costumi, dalle danze, dai canti e, soprattutto, dalle cavalleresche acrobazie.

Continua
Assistere alla sfilata di uno dei più celebri Carnevali di Sardegna
Alla sfilata nel giorno del giovedì grasso possono assistere fino a cinquantamila spettatori

Un Carnevale tra i più famosi in Sardegna è quello di Tempio, le cui origini antiche sono difficili da ricostruire. Quello che si sa, con ragionevole certezza poiché confermato da alcune attestazioni scritte, è che, a cavallo tra Settecento e Ottocento, una grande festa popolare iniziava con l’Epifania e terminava con la pentolaccia, coprendo un arco temporale di circa due mesi, durante i quali la terra era messa a riposo e i contadini potevano rilassarsi e godere i frutti del proprio lavoro prima di riprendere l’attività.

 

Continua

    Primo piano

    • ALTER, un progetto per avviare nuove imprese nel territorio del Gal Logudoro-Goceano
      Sessanta posti a disposizione per i comuni del Logudoro, Goceano, Villanova e Meilogu. Arriva nel territorio del GAL il progetto ALTER, un percorso rivolto a disoccupati, soggetti in mobilità o in cassa integrazione con il fine di favorire, a titolo gratuito, l'incremento del lavoro autonomo e l'imprenditorialità negli ambiti del turismo sostenibile e dell'agroalimentare.
      scopri di più >>
    • Le futuriste in mostra al Museo MAN di Nuoro
      Dopo i progetti sull’espressionismo tedesco e le coppie dell’avanguardia russa, il MAN presenta “L’elica e la luce. Le futuriste. 1912_1944”, una mostra dedicata al futurismo e le donne.
      scopri di più >>
    • Premiato il documentario di Pietro Mereu sui centenari d'Ogliastra
      "Il club dei centenari d'Ogliastra", questo il titolo del documentario realizzato dal regista Pietro Mereu che ha vinto il Premio del pubblico 2018 del 25/mo Sguardi Altrove Film Festival. Il lavoro del professionista ogliastrino è stato presentato nel concorso #FrameItalia (la sezione dedicata a lungometraggi di finzione, documentari e cortometraggi italiani) lunedì 12 marzo, alla presenza del regista e della conduttrice Victoria Cabello.
      scopri di più >>
    • Gli scritti inediti di Salvatore Satta a Laura Boschian per la prima volta a Roma in Campidoglio
      Sarà presentato venerdì 9 marzo, a Roma, ore 17.30, nella sala del Carroccio di Palazzo Senatorio, in Campidoglio, il volume “Mia indissolubile compagna. Lettere a Laura Boschian 1938-1971”, curato da Angela Guiso, docente e critica letteraria, e pubblicato da Ilisso Edizioni. All’incontro, cui parteciperà l’autrice, interverranno Gemma Azuni (già consigliera di Roma Capitale), Carlo Casula (storico) e Renato Minore (critico letterario e scrittore).
      scopri di più >>
    • Al via il Progetto Criaduras - Domos de sa Cultura
      Mousikè, azienda di Nuoro specializzata in organizzazione e gestione eventi, aggiudicataria del bando POR 2014-2020 Domos de sa Cultura, con il progetto “Criaduras”, presenta, col patrocinio del Comune di Dorgali, la prima delle attività che si svolgeranno nel biennio 2018/19 nel territorio di Dorgali e Cala Gonone. Nell’ambito degli interventi culturali di animazione e salvaguardia dei beni culturali immateriali, il 28 Febbraio presso il Teatro “Centro Culturale” di Via Lamarmora a Dorgali sarà in scena il primo spettacolo della rassegna di Musica e Teatro “Quarto Movimento”. Lo spettacolo “Separazione” della compagnia Ludus in Fabula con con Marina Thovez e Mario Zucca, proposto in collaborazione con Cedac Sardegna (Circuito Multidisciplinare Sardegna) sarà il primo dei sette che faranno parte della rassegna Dorgalese.
      scopri di più >>
    • REMEMBERING CIABA: ARTISTI PER LA RICERCA
      Ciaba, al secolo Salvatore Pretta, era una persona dal cuore gigantesco con una sconfinata passione per la politica, la musica, la vita e un amore smisurato per il suo paese Meana Sardo, per la Barbagia e la Sardegna intera. Ha trasformato ogni sua passione in concreto lavoro, mettendosi al servizio della comunità e della collettività come amministratore comunale (dal 2003 al 2008), come vicepresidente della Pro Loco e come vicepresidente del Gruppo Sportivo Meana Sardo.
      scopri di più >>