Cinema: a Nuoro seconda edizione di IsReal

Dal 3 all'8 ottobre apre "Surbiles" di Columbu

Ritorna a Nuoro IsReal, il Festival di Cinema del Reale "Sguardi sul Mediterraneo", organizzato dall'Isre con la collaborazione di Fondazione di Sardegna e Fondazione Sardegna Film Commission, e con la partnership di Teatro Eliseo di Nuoro. Il Festival, giunto alla seconda edizione, si terrà nell'Auditorium del Museo del Costume dal 3 all'8 ottobre, con la direzione artistica di Alessandro Stellino. Ventiquattro i film in programma, con nove anteprime nazionali e otto film in concorso.

"Abbiamo lavorato con grande impegno insieme al comitato di selezione, che ha visionato diverse centinaia di film - spiega Stellino -. Il festival è cresciuto con un giorno in più di programmazione e con le numerose opere che verranno mostrate in prima visione. Inoltre il concorso si caratterizza per autori giovani all'opera prima e seconda: ci piace pensare di portare a IsReal il futuro del cinema del reale".
Il film di apertura del Festival è Surbiles di Giovanni Columbu, in prima assoluta nazionale dopo il passaggio al Festival di Locarno. Il film sarà accompagnato dal documentario di Ignazio Figus La cena delle anime, mentre domenica 8 in occasione della cerimonia di premiazione si proietterà Futuro prossimo di Salvatore Mereu. "Importante sottolineare l'orientamento del festival legato alla dicitura 'Sguardi sul Mediterraneo'" ha aggiunto il presidente dell'Isre Giuseppe Pirisi - in cui la Sardegna gode di una posizione privilegiata, facendo da crocevia tra oriente e occidente, offrendosi come luogo ideale per un dialogo tra terre lontane e culture diverse".
Otto i film in concorso, al cui vincitore la giuria (composta dalla produttrice Manuela Buono, dal regista Alessandro Comodin e dal curatore Lorenzo Giusti) assegna un premio di 3500 euro, mentre al secondo classifcato andranno 2mila euro e mille al terzo. I film in concorso sono: Dark on Dark di Laurent Thivolle; Gondwana di Riccardo Giacconi; Meteorlar di Gurkan Keltek; House in the Fields, di Tala Hadid; Moo Ya di Filippo Ticozzi; Onomanzia di Fatima Bianchi; Rio Corgo di Maya Kosa e Sergio da Costa e Spectres Are Hauting Europe di Maria Kourkouta e Niki Giannari.

 

Fonte ANSA.IT

Focusardegna
Author: Focusardegna

Una realtà libera e indipendente. Uno spazio giovane e dinamico dedicato alla Sardegna nel quale raccontare le sue storie, i suoi protagonisti, le sue eccellenze. Una piattaforma in cui condividere, approfondire, dibattere, nel quale ritrovarsi per discutere sul presente, imparando dal passato e volgendo lo sguardo al futuro. FocuSardegna è dedicato a chi la ama, a chi la porta nel cuore e a chi è disposto a tutto per proteggerla. Vieni a visitarci su www.focusardegna.com e contattaci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


FaceBook  Twitter

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Primo piano

  • “Cultura e impresa. Come dare una scossa all'economia”
    Sostenere le imprese culturali per creare nuove occasioni di sviluppo e occupazione e dare vivacità a un tessuto economico ancora in difficoltà. Questo l’obiettivo dell’evento “Cultura e impresa. Come dare una scossa all’economia” promosso da Confindustria Sardegna Centrale e in programma venerdì 20 ottobre in biblioteca Satta a Nuoro. Giunta alla seconda edizione dopo il successo del 2014, l’iniziativa sarà un importante momento di confronto sulle potenzialità – spesso poco valorizzate – della filiera culturale nuorese.
    scopri di più >>
  • Incontri ravvicinati con la fotografia di Archivio Marras
    La prima volta che ho sentito parlare di Archivio Marras non sapevo nemmeno di chi si trattasse. Osservando alcune immagini trovavo una realtà, quella dei boschi del Gennargentu, nel modo in cui l'ho sempre vista attraverso i filtri dei miei occhi, come se loro stessi le avessero concretamente sviluppate in quella maniera.
    scopri di più >>
  • LA PETIZIONE SU CHANGE PER IL DOMINIO DEL “MADE IN SARDINIA” PUNTU-SRD.
    Sono ormai più di 10 anni che si parla di dominio .srd (punto srd) ma ancora molti sardi non ne sanno nulla e molti altri invece percepiscono l’argomento come qualcosa che non li riguarda, probabilmente anche perché non è stata fatta informazione sul tema, quindi forse è arrivato il momento di aiutare tutti a capire.
    scopri di più >>
  • Trichinella: volpe infetta a Orgosolo
    Il parassita che causa la trichinellosi è sempre presente nelle campagne di Orgosolo e minaccia la salute pubblica. Lo attestano gli esami parassitologici effettuati su una volpe investita venerdì scorso, in località Locoe, e sottoposta ai controlli nei laboratori dell'Istituto zooprofilattico (Izs) di Nuoro. Esito positivo, il secondo in quattro mesi (l'ultimo risale all'11 luglio) sempre su volpi provenienti dalla stessa località ai confini fra Oliena e Nuoro.
    scopri di più >>
  • Il Sardinia Radio Telescope tra i protagonisti delle nuove osservazioni sulle onde gravitazionali
    C’è anche il Sardinia Radio Telescope (SRT) di San Basilio tra i protagonisti della notizia scientifica di portata epocale annunciata oggi, 16 ottobre 2017 alle ore 16.00: la contemporanea osservazione di onde gravitazionali e di onde elettromagnetiche emesse da uno stesso evento cosmico. LIGO e VIRGO, i due potenti interferometri (uno dei quali, Virgo, è installato a Cascina, vicino a Pisa) hanno catturato le onde gravitazionali; oltre 70 dei migliori telescopi sparsi per il globo hanno poi rivelato le onde elettromagnetiche. Anche SRT, il grande radio telescopio dell’INAF ubicato a San Basilio, ha partecipato alle osservazioni e avrà un ruolo sempre più importante in questo innovativo ambito della ricerca astronomica.
    scopri di più >>
  • LE COPERTINE DE “IL GIORNO DEL GIUDIZIO” NELL’ULTIMO LIBRO DI MANOLA BACCHIS
    Quando il potenziale lettore entra in una libreria sente subito il profumo della carta stampata. Ma se decide di prendere un libro in mano, quando non ha idea di che cosa scegliere, allora c’è qualcosa che lo colpisce. Capita a ognuno di noi: il titolo o la copertina. Quale si percepisce prima? Quale dopo? Oppure vengono visualizzati entrambi insieme? E poi, cosa c’è dietro la scelta di una casa editrice? Non è questione di poco conto.
    scopri di più >>