Luglio 15, 2019

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me

    Tottus In Pari

    Tottus In Pari
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Ho imparato a leggere prima di compiere due anni, grazie al lavoro di mia madre, insegnante di lettere nella scuola media, che ha messo in atto un particolare metodo d’apprendimento, il quale ha sviluppato in me l’amore per la lettura, lo studio e la conoscenza. Sono stata seguita anche da mio padre, che rafforzava gli stimoli allo studio. Da lui, infatti, ho appreso le prime nozioni della lingua inglese, sempre in età precoce. Mentre crescevo mi faceva capire che se si studia e si lavora con impegno, molti obiettivi, che appaiono sogni, possono essere realizzati.

    Tottus In Pari
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Selezionati i finalisti della Sezione Visioni Sarde inserita nella 22° edizione di Visioni Italiane, concorso nazionale per corto e documentari organizzato dalla Cineteca di Bologna. Nata dal desiderio di promuovere la diffusione del cinema sardo fuori dall'Isola, Visioni Sarde è dedicata ai  talenti sardi emergenti e ai film girati in Sardegna.

    Tottus In Pari
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    La manifestazione risale alla metà del 1.200, ma giostre di cavalli e cavalieri si segnalano anche da prima in città. Il termine Sartiglia deriva dal termine latino sorticola, anello che è il diminutivo di sors, fortuna. La Sartiglia è infatti una sintesi tra destrezza, abilità, fortuna, rito e mito. Si narra che ai tempi di Eleonora d'Arborea e del giudicato di Aragona, i cavalieri si addestrava mesi per partecipare all'evento, che rappresentava per i sardi anche un momento di rivalsa verso i dominatori spagnoli. Capitava a volte che nel corso delle Sartiglie medioevali, nascessero delle vere e proprie risse tra i cavalieri.

    Share