VI RACCONTO NICOLA SATTA, GIOVANE POETA DELLA BARONIA: CALE ‘ND EST SU VALORE DE SA VIDA?

di Caterina Sanna

Ho avuto modo di leggere quasi per caso i componimenti del giovanissimo poeta di Torpè. Facebook e i social sono tra i primi palcoscenici per gli artisti moderni, una sorta di gymnasium dove poter esercitare la mente, la tastiera e misurarsi con il pubblico, scoprendo gli svariati gusti delle persone. Posso dire che nei suoi versi mi ci sono subito ritrovata, perché la sua è una poesia che trascina e colpisce. Vi racconto di Nicola Satta che ha ventitré anni, ma ne dimostra molti di più. 

Questo lo rivelano le sue poesie, fissate come piccole ancore lucenti, sanno immergersi in un’epoca passata per riaffiorare quasi immediatamente nella realtà. Figlio d’arte, si muove con disinvoltura e umiltà tra la carta e l’inchiostro riportando tutti i pensieri che la sua mente, vulcano di genialità e musica, elabora e manda fuori in un impeto di armonia e meditazione. Alla sua età gli si stagliano dinanzi sogni, obiettivi e desideri, uno di questi è proprio l’intarsio delle sue poesie che, come gemme, sono sbocciate sulle pagine della sua prima pubblicazione intitolata Cale ‘nd est su valore de sa vida? 

L’ispirazione è dettata da sentimenti nobili, di valore etico e purezza, probabilmente il tutto è tratto dal contesto in cui egli vive. Fedeli compagni della sua virtù poetica sono gli affascinanti albeggi sul parco del Tepilora, le catene granitiche e selvagge che in una corsa dal Montalbo al Monte Pitzinnu si tuffano nelle acque cristalline di Posada e Siniscola.
Tutto prende vita sulla carta, le parole, i sentimenti e le emozioni si materializzano.

La sua scrittura in limba, infatti, si accosta ai grandi romantici della Letteratura Sarda. Possiamo ritrovare lo studio accurato di Montanaru e Mossa, ai quali il giovane artista è affezionato e che spesso suggerisce al suo pubblico.

L’esaltazione all’amore, quasi come un rito iniziatico, introduce il lettore all’interpretazione delle sue composizioni. L’amore, infatti, trasuda in ogni ottava, in ogni sonetto. L’amore che vince, ma può dilaniare, l’amore che perde, ma non cessa di sperare nella sua vittoria.

Possiamo scoprire un inno alla gratitudine per l’amore materno, sentimento profondo e che svela la sua sensibilità.

La raccolta poetica di Nicola ci presenta un ventaglio di valori civici e morali, motivi culturali e sociali a tinte forti, utilizzato con maestria per richiamare l’attenzione del lettore.

La sua è un’arte poliedrica, i suoi canti parlano di tutto ciò che egli stesso vive e lo presenta con una naturalezza sorprendente. Perché la poesia del giovane scrittore fuoriesce dal suo animo, impetuosa e desiderosa di coinvolgere tutto ciò che incontra.

Cale ‘nd est su valore de sa vida? Dal principio si ha un profondo interrogativo che l’autore si pone e rivolge alla sua platea attenta.

Qual è il valore vero della vita?

Nicola va ricercando nella natura, nell’amore, nell’amicizia, nella gente la vera essenza del mondo.

Per quanto ci riguarda, scopriamo questo giovane poeta sardo e aiutiamolo a crescere incoraggiando la sua arte, leggendo e cogliendo il fulcro del suo estro.

 

Caterina Sanna

Focusardegna
Author: Focusardegna

Una realtà libera e indipendente. Uno spazio giovane e dinamico dedicato alla Sardegna nel quale raccontare le sue storie, i suoi protagonisti, le sue eccellenze. Una piattaforma in cui condividere, approfondire, dibattere, nel quale ritrovarsi per discutere sul presente, imparando dal passato e volgendo lo sguardo al futuro. FocuSardegna è dedicato a chi la ama, a chi la porta nel cuore e a chi è disposto a tutto per proteggerla. Vieni a visitarci su www.focusardegna.com e contattaci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


FaceBook  Twitter

Primo piano

  • “SARDINIA EAST LAND”: PER LA PRIMA VOLTA IMPRESE E ATTRATTORI TURISTICI DEL NUORESE E DELL’OGLIASTRA PROTAGONISTI DI UNA RICERCA ECONOMICA
    Dopo il sondaggio che ha coinvolto gli amministratori locali, il processo di analisi territoriale finalizzato alla creazione di un sistema di offerta turistica integrata tra nuorese e ogliastra, nell’ambito della misura Visit Nuorese del Piano di Rilancio della Provincia, mette al centro gli operatori economici e culturali del territorio, ovvero quei soggetti che hanno maggiore e diretto contatto con i clienti finali della destinazione.
    scopri di più >>
  • "E ogni giorno, guarderemo il mare...e ci ameremo, ci ameremo..."
    Chissà quali erano i pensieri di Romane Worg, mentre dall’Asinara cercava di far volare il suo sguardo regale oltre il mare, oltre la terra e poi di nuovo oltre il mare. E quante volte avrà lasciato che i pensieri le avvolgessero la testa, come farfalle o felci di un bosco. Quante volte avrà lasciato che i piedi, sulla sabbia di una terra non sua, ripensassero alla sua casa.
    scopri di più >>
  • VENT’ANNI FA L’ULTIMO CONCERTO IN SARDEGNA DI FABRIZIO DE ANDRE’
    Il 23 luglio c’è Fabrizio a Nùoro. Io vado. Anche da solo, con la Panda quattro per zero. “Cosa vuol dire?” Chiese mio zio. “Che la mia Panda aragostana, nessuna insolazione e nessun legame con Alghero, funziona per inerzia: ricevuta una spinta iniziale, procede da sola”. “Allora vengo anche io. Però andiamo con la mia. Biglietti? Costo? Posto?” “So solo che è a Nùoro e quest’anno  a Cagliari non verrà”.
    scopri di più >>
  • “SARDINIA EAST LAND” AL VAGLIO DEI GAL. DAL TURISMO GRANDI OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO: LA SPESA INTERNAZIONALE POTREBBE RADDOPPIARE NEL GIRO DI POCHI ANNI.
    A circa due settimane dal ciclo di appuntamenti che ha portato i componenti della Cabina di Regia del Progetto “Sardinia East land – destinazione globale Nuosese Ogliastra” a incontrare i sindaci della provincia, con lo scopo di ascoltare la voce dei rappresentanti locali e ottenere indicazioni inerenti all’offerta turistica di tutte le zone, prosegue il processo di audit territoriale che getterà le basi per la costituzione del catalogo di offerta e del piano strategico della destinazione.  Nella mattinata di martedì 17, l’amministratore straordinario della Provincia, Costantino Tidu, il Sindaco di Nuoro, Andrea Soddu e il Presidente della Camera di Commercio, Agostino Cicalò, affiancati dal team tecnico e dal consulente di progetto Beppe Giaccardi, incontreranno a Nuoro i rappresentanti dei Gruppi di Azione Locale di tutta la provincia con l’obiettivo di confrontarsi in merito alle politiche di programmazione turistica in corso di attuazione.
    scopri di più >>
  • NASCE A NUORO L’ASSOCIAZIONE “TEMPO SOLIDALE” PER METTERE A DISPOSIZIONE DEI PIÙ BISOGNOSI IL PROPRIO TEMPO E LE PROPRIE COMPETENZE.
    A circa tre mesi dalla presentazione pubblica del progetto , l’idea di aiutare i soggetti in difficoltà e le famiglie più bisognose, prende corpo, con la costituzione di un nuovo soggetto associativo: “Tempo Solidale Nuoro” , nato da un’intuizione dell’ “Associazione Dialogo e Rinnovamento”, già promotrice dell’istituzione del Distretto Culturale nel Nuorese. In una stagione della vita sociale e politica caratterizzata da proclami e da inutili contrapposizioni, l’obiettivo dell’Associazione è di dare voce, con azioni concrete, alla grande rete di solidarietà che coinvolge tante persone, uomini e donne, che hanno deciso di sperimentare la forza e la bellezza dell’impegno a favore degli ultimi.
    scopri di più >>
  • VISIT NUORESE: CINQUE INCONTRI TERRITORIALI PER COSTRUIRE LA DESTINAZIONE TURISTICA NUORESE E OGLIASTRA, COSÌ NASCE IL PROGETTO “SARDINIA EAST LAND”
    Sarà un inizio di settimana ricco di appuntamenti per i componenti della Cabina di Regia del Progetto “Sardinia East land – destinazione globale Nuosese Ogliastra”.  Cinque incontri in appena tre giorni che condurranno l’amministratore straordinario della Provincia di Nuoro, Costantino Tidu, il Sindaco di Nuoro, Andrea Soddu e il Presidente della Camera di Commercio, Agostino Cicalò, a incontrare tutti i sindaci dei paesi facenti parte le otto Unioni dei Comuni del nuorese e dell’ogliastra. Agli appuntamenti, che hanno l’obiettivo di sensibilizzare gli amministratori locali in merito alle potenzialità del progetto che mira alla costruzione di una Destination Management Organization (DMO) territoriale, il cui scopo è promuovere e commercializzare congiuntamente tutti i prodotti turistici locali mettendo a sistema attrattori e servizi, parteciperanno anche i componenti del Team Tecnico e il consulente di progetto Giuseppe Giaccardi.
    scopri di più >>