Tottus In Pari

SAPORI DELEDDIANI NEL TEATRO DI VALENTINA SULAS: “LA MADRE DEL PRETE” NEI CIRCOLI SARDI DI CINISELLO BALSAMO E VIMODRONE IN LOMBARDIA
di Massimiliano Perlato

“Il teatro ha davvero un’infinità di possibilità espressive. Si può raccontare una storia attraverso immagini, movimento, sguardo, immobilità, tensione, respiro… e qualunque storia diventa la tua storia, che passa dal tuo corpo al pubblico”. Sento forte il dovere di principiare con la premessa oggettiva della definizione di Teatro (rigorosamente con la lettera maiuscola iniziale) per Valentina Sulas.

Continua
VI RACCONTO NICOLA SATTA, GIOVANE POETA DELLA BARONIA: CALE ‘ND EST SU VALORE DE SA VIDA?
di Caterina Sanna

Ho avuto modo di leggere quasi per caso i componimenti del giovanissimo poeta di Torpè. Facebook e i social sono tra i primi palcoscenici per gli artisti moderni, una sorta di gymnasium dove poter esercitare la mente, la tastiera e misurarsi con il pubblico, scoprendo gli svariati gusti delle persone. Posso dire che nei suoi versi mi ci sono subito ritrovata, perché la sua è una poesia che trascina e colpisce. Vi racconto di Nicola Satta che ha ventitré anni, ma ne dimostra molti di più. 

Continua
LA PETIZIONE SU CHANGE PER IL DOMINIO DEL “MADE IN SARDINIA” PUNTU-SRD.
OBIETTIVO 10.000 FIRME

Sono ormai più di 10 anni che si parla di dominio .srd (punto srd) ma ancora molti sardi non ne sanno nulla e molti altri invece percepiscono l’argomento come qualcosa che non li riguarda, probabilmente anche perché non è stata fatta informazione sul tema, quindi forse è arrivato il momento di aiutare tutti a capire.

Continua
MARCO PORCU: PAROLE SENZA TEMPO, FILOSOFO E POETA
La storia di Marco inizia inizia nella facoltà di Cagliari

Era gennaio. Esattamente gennaio del 1990. L’occupazione studentesca era in atto.
La Pantera!,un movimento di protesta contro la riforma Ruberti delle Università italiane che nacque a Palermo, e di lì, a breve, arrivò da noi, all’Università degli studi di Cagliari.
Anni indimenticabili, quelli universitari. E ancor di più tutta l’occupazione.

Continua
L’ARCHIVIO MARIA LAI PRESENTA: “ANDANDO VIA - OMAGGIO A GRAZIA DELEDDA”
PROGETTO DI ARTE – SPERIMENTAZIONE - TEATRO

Non lontana dalla chiesa dedicata alla Madonna della Solitudine (NUORO), dove le spoglie della Deledda sono custodite in un sarcofago di granito nero levigato, ai piedi del monte Ortobene, sorge l’opera d’arte di Maria Lai: “ Andando via. Omaggio a Grazia Deledda”. Un’opera di una donna per una donna. Maria Lai incontra Grazia Deledda. Due eccellenze dell’ Arte Sarda. Il progetto omonimo promosso dall’Archivio Maria Lai intende dare nuova vita e valore al monumento dell’artista ulassese e raccontare ipersonaggi femminili della scrittrice nuorese, attraverso l’ideazione, la produzione e la realizzazione di un unico e raro esempio di teatro sperimentale, arte nell’arte.

Continua
TUTTI ASSOLTI; LA COSTITUZIONE NON SI TOCCA!
IL DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE

Si lotta per ricostruire una libertà negata per riaffermare diritti costituzionalmente sanciti stritolati da eclatanti abusi di potere. Si lotta per il mantenimento e l’evoluzione di un economia agro-pastorale fondata sul rispetto del territorio, per la valorizzazione del lavoro e dei suoi frutti in controtendenza con l’imposizione delle regole di un mercato globale che ci vede su larga scala consumatori di prodotti alimentari importati spesso non adeguatamente tracciati e dannosi alla salute.

Continua

    Primo piano

    • Conto alla rovescia per Marco Buttu. L'Ingegnere gavoese in missione in Antartide ai limiti del possibile, ai confini del mondo.
      Un anno nel deserto ghiacciato dell'Antartide a sperimentare l'atmosfera, il cielo, la terra e la biologia dell'uomo. Sono questi i temi al centro degli studi che il PNRA (Programma Nazionale di Ricerche in Antartide), l'ENEA (Agenzia per le nuove tecnologie l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), e il CNR (Consiglio Nazionale delle ricerche), in collaborazione con l'IPEV francese (Institut Polaire Paul-Emile Victor) affronteranno, inviando tredici professionisti europei in una mission quasi impossible.
      scopri di più >>
    • Il carasau entra ufficialmente nel dizionario Zingarelli
      In occasione del centenario (1917 – 2017) del vocabolario della lingua italiana Zingarelli, mercoledì 8 novembre, al liceo Dettori di Cagliari, ci sarà un incontro con gli studenti dedicato al dizionario, con l’intervento del linguista e critico letterario Massimo Arcangeli, dell'università di Cagliari e della sociolinguista Vera Gheno, dell'università di Firenze. Un viaggio intorno alla parole per spiegare il passato, il presente e il futuro del nostro idioma, tra inglesismi, neologismi e vocaboli perduti. 
      scopri di più >>
    • Ma quando esce “Le tigri del Gocèano”? Intervista a Vanni Lai, finalista Premio Italo Calvino
      “Le Tigri del Gocèano di Vanni Lai. Una Sardegna ben reale dell’inverno 1955-56 è lo scenario della sua narrazione presenta tratti spiazzanti, quasi distopici. Qui, ancora una volta, la tradizione sarda ci presenta un frutto della sua inesausta vitalità. Il passato che non passa si concretizza nella densa tragedia annunciata con la sua vittima sacrificale, un giovane bandito senza scampo: per lui non c’è più posto nel mondo”. (Giuria – Premio Italo Calvino 2017)
      scopri di più >>
    • Ploaghe: Gianni Tetti con il Grande Nudo Experience BiblioTour
      "Grande Nudo", ultimo romanzo del sassarese Gianni Tetti, riprende ancora una volta il suo viaggio in Sardegna. L'appuntamento è per venerdì 3 novembre a Ploaghe, alle 20.00 negli spazi dell’ex Convento dei Cappuccini in via Pietro Salis, dove a presentare l'opera, accanto all'autore, saranno il giornalista Giovanni Dessole e il delegato alla cultura del Comune di Ploaghe, Giovanni Salis.
      scopri di più >>
    • SINESTESIE: CineConcerti in scena
      Tre spettacoli, tre racconti proiettati in scena: questa la prima edizione della Rassegna di CineConcerti - SINESTESIE. Nel mese di Novembre la Casa di Suoni e Racconti proseguirà il suo impegno artistico nella creazione di un dialogo tra le Arti iniziato con la Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica - SIGNIFICANTE e il Festival delle Musiche dei Mondi - UCRONIE, progettando questa volta l’incontro tra il Cinema e la Musica.
      scopri di più >>