Tottus In Pari

“LA MANO DESTRA DELLA STORIA”, L’ULTIMO LIBRO DI FIORENZO CATERINI
LA DEMOLIZIONE DELLA MEMORIA E IL PROBLEMA STORIOGRAFICO IN SARDEGNA

In questi ultimi venti anni la Sardegna vive uno dei momenti più significativi della sua storia ultra millenaria: la riscoperta del passato e della verità sulle proprie origini. Dopo esser stata oscurata per quasi due secoli dal silenzio della storiografia ufficiale, l'isola è come se avesse sviluppato degli anticorpi capaci di reggere all'urto dell'oblio a cui era stata condannata. Sono emersi così, in questo tempo, oltre agli storici, scrittori e studiosi di altre discipline, quali la Paleoarchitettura (per quanto mi compete), l'Archeoastronomia, la Linguistica e, grazie a Caterini, anche l'Antropologia, a rimarcare con lucidità le evidenti contraddizioni e manomissioni di chi ha raccontato, con la "mano destra" del potere, solo la storia dei vincitori.

Continua
DAL FESTIVAL DI BERLINO ALLA “PRIMA” DI CAGLIARI DEL FILM GIRATO IN SARDEGNA
“FIGLIA MIA” DI LAURA BISPURI

“Figlia mia” il film di Laura Bispuri, che ha concorso al Festival di Berlino, nei giorni scorsi è stato presentato a Cagliari al cinema “Odissea”. Presenti in sala, assieme alla regista romana, alcuni degli interpreti: Alba Rohrwacher, Sara Casu e Michele Carboni. Mancavano Valeria Golino, l’altra co-protagonista e Udo Kier.

Continua
GIANNI ANDREA DELIGIA, AUTOBIOGRAFIA DI UN SARDO CHE HA SCELTO IL MONDO
NASSARA E LA GUERRA DEI POVERI

In controtendenza rispetto alle narrazioni che vedono i sardi emigrare perché costretti dalla povertà, alla ricerca di lavoro e fortuna oltremare, e sempre divisi tra la terra di accoglienza nella quale si sono integrati e hanno potuto crescere lavorativamente, sfruttando quei talenti che nella loro terra sarebbero destinati a restare sopiti, e la forte nostalgia per la propria terra d’origine, in Nassara e la guerra dei poveri si parla di un sardo che sceglie di lasciare la propria terra. Che rinuncia alla possibilità tangibile di un posto fisso, magari in “Regione”, per seguire la sua passione, quella di viaggiare, di conoscere il mondo, entrare in contatto con genti di culture e lingue differenti.

Continua
RIPARTE IL MUSEO ARCHEOLOGICO DOMU NOSTA (MADN) DI SENORBI’ LO SCRIGNO DEL TEMPO
Il 24 febbraio 2018 ha riaperto al pubblico il Museo Archeologico Domu Nosta,

Viaggiando a ritroso nel tempo, a cavallo tra storia e leggenda, ci sono percorsi che conducono lontano, che raccontano di gesta, di vita, di quotidiano ripetere atti e cadenze. Il viaggio nel tempo ha sapore d'antico, magia d'eterno, immortalità dell'anima, quella che non muore, ma impara, risalendo attraverso la vita e insegnando ad amare la vita a chi la abita, a chi la sfida e sa che solo il rispetto profondo per lei può condurre lontano.

Continua
ELIANO CAU racconta VANESSA ROGGERI
Scrittrice di tempra che indaga nella pieghe più riposte della nostra storia

Conosco Vanessa Roggeri da diversi anni: la incontrai a Neoneli nel settembre del 2013 alla presentazione del suo primo romanzo, Il cuore selvatico del ginepro, e tra noi fu subito amicizia.

Cominciai a leggerla con fiducia perché mi pareva naturale aspettarmi da una giovane scrittrice col viso pulito e gli occhi sinceri una prova letteraria di valore. Non mi sbagliai. Fu, la lettura del romanzo, un piacere inarrivabile, una sorpresa imprevista perché, dopo tanta misera prosa sistemata indegnamente sugli scaffali delle librerie, alla fine avevo sotto gli occhi una scrittura senza tempo, densa e nitida, una storia fervida di passione e di sentimenti profondi.

Continua
FOLK SARDO COME TRADIZIONE DA TRASMETTERE
LE CONTAMINAZIONI MUSICALI DEL MEDITERRANEO NEL SOUND DI VERONICA PISANO

Veronica Pisano nata a Cagliari nel 1981, è una cantante della tradizione folk della Sardegna. Cresciuta a Quartu Sant’Elena, prima di dedicarsi animo e corpo all’approfondimento dello studio del canto lirico e moderno, ha frequentato l’Istituto Tecnico Nautico Buccari. Amante dello sport e della sinergia con la natura con lunghe passeggiate insieme ai suoi due cani, pratica arti marziali quali il Karate e il Judo. Lavora in qualità di segretaria in un ufficio tecnico e per il tribunale di Cagliari.

Continua

    Primo piano

    • ALTER, un progetto per avviare nuove imprese nel territorio del Gal Logudoro-Goceano
      Sessanta posti a disposizione per i comuni del Logudoro, Goceano, Villanova e Meilogu. Arriva nel territorio del GAL il progetto ALTER, un percorso rivolto a disoccupati, soggetti in mobilità o in cassa integrazione con il fine di favorire, a titolo gratuito, l'incremento del lavoro autonomo e l'imprenditorialità negli ambiti del turismo sostenibile e dell'agroalimentare.
      scopri di più >>
    • Le futuriste in mostra al Museo MAN di Nuoro
      Dopo i progetti sull’espressionismo tedesco e le coppie dell’avanguardia russa, il MAN presenta “L’elica e la luce. Le futuriste. 1912_1944”, una mostra dedicata al futurismo e le donne.
      scopri di più >>
    • Premiato il documentario di Pietro Mereu sui centenari d'Ogliastra
      "Il club dei centenari d'Ogliastra", questo il titolo del documentario realizzato dal regista Pietro Mereu che ha vinto il Premio del pubblico 2018 del 25/mo Sguardi Altrove Film Festival. Il lavoro del professionista ogliastrino è stato presentato nel concorso #FrameItalia (la sezione dedicata a lungometraggi di finzione, documentari e cortometraggi italiani) lunedì 12 marzo, alla presenza del regista e della conduttrice Victoria Cabello.
      scopri di più >>
    • Gli scritti inediti di Salvatore Satta a Laura Boschian per la prima volta a Roma in Campidoglio
      Sarà presentato venerdì 9 marzo, a Roma, ore 17.30, nella sala del Carroccio di Palazzo Senatorio, in Campidoglio, il volume “Mia indissolubile compagna. Lettere a Laura Boschian 1938-1971”, curato da Angela Guiso, docente e critica letteraria, e pubblicato da Ilisso Edizioni. All’incontro, cui parteciperà l’autrice, interverranno Gemma Azuni (già consigliera di Roma Capitale), Carlo Casula (storico) e Renato Minore (critico letterario e scrittore).
      scopri di più >>
    • Al via il Progetto Criaduras - Domos de sa Cultura
      Mousikè, azienda di Nuoro specializzata in organizzazione e gestione eventi, aggiudicataria del bando POR 2014-2020 Domos de sa Cultura, con il progetto “Criaduras”, presenta, col patrocinio del Comune di Dorgali, la prima delle attività che si svolgeranno nel biennio 2018/19 nel territorio di Dorgali e Cala Gonone. Nell’ambito degli interventi culturali di animazione e salvaguardia dei beni culturali immateriali, il 28 Febbraio presso il Teatro “Centro Culturale” di Via Lamarmora a Dorgali sarà in scena il primo spettacolo della rassegna di Musica e Teatro “Quarto Movimento”. Lo spettacolo “Separazione” della compagnia Ludus in Fabula con con Marina Thovez e Mario Zucca, proposto in collaborazione con Cedac Sardegna (Circuito Multidisciplinare Sardegna) sarà il primo dei sette che faranno parte della rassegna Dorgalese.
      scopri di più >>
    • REMEMBERING CIABA: ARTISTI PER LA RICERCA
      Ciaba, al secolo Salvatore Pretta, era una persona dal cuore gigantesco con una sconfinata passione per la politica, la musica, la vita e un amore smisurato per il suo paese Meana Sardo, per la Barbagia e la Sardegna intera. Ha trasformato ogni sua passione in concreto lavoro, mettendosi al servizio della comunità e della collettività come amministratore comunale (dal 2003 al 2008), come vicepresidente della Pro Loco e come vicepresidente del Gruppo Sportivo Meana Sardo.
      scopri di più >>