Luglio 19, 2019

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me

    Salute e Benessere

    Salute e Benessere
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    E anche se il tempo non è proprio dalla mia parte/E 'uno di quei giorni per fare una passeggiata fuori/ Ho soffiato il giorno per fare una passeggiata sotto il sole/ E distendere la mia faccia su un prato nuovo potato da qualcuno”.  In questo simpatico estratto della canzone “Daydream”  del  1966, il gruppo americano The Lovin’Spoonful , tentò probabilmente di rappresentare in musica la gioia per l’arrivo della bella stagione e il risveglio dal lungo torpore invernale o forse la fine di un periodo buio. Ma non per tutti è così. Col ritorno della primavera si possono presentare una serie di disturbi, nel periodo tra aprile e giugno generalmente, che al contrario possono compromettere la serenità e il benessere di parecchi individui. Ben quattro italiani su dieci soffrono di allergie primaverili ma negli ultimi anni si è osservato un aumento di forme precoci (gennaio-aprile) e di alcune forme nel periodo estivo.

    Tags: ,

    Salute e Benessere
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Era il 20 agosto 1961 quando il premio Nobel per la Fisica Percy Bridgman, malato di tumore in fase terminale, si uccise con un colpo di pistola lasciando un biglietto per denunciare le costrizioni imposte dalla società rispetto alla volontà di porre fine alle sue sofferenze. Così scrisse: “Probabilmente questo è l’ultimo giorno in cui sarò in grado di fare questa cosa autonomamente”. In Italia tra i personaggi  simbolici che hanno rappresentato le vicende relative all’eutanasia possiamo annoverare Luca Coscioni, malato di SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica)  e successivamente Piergiorgio Welby, malato di distrofia muscolare,  eletto co-Presidente dell’Associazione Luca Coscioni, che si impegnarono  fermamente il primo per la libertà di ricerca scientifica, e il secondo per ottenere una morte dal suo punto di vista opportuna.

    Salute e Benessere
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Rock rose è il nome inglese del cisto, che rappresenta una delle specie vegetali più incontrastate della macchia mediterranea. Appartiene alla famiglia delle Cistaceae la cui fioritura avviene tra il mese di aprile e giugno e con i suoi colori dal bianco al rosa acceso,  arricchisce gran parte del territorio sardo.La vita del cisto è di circa 24 ore ma si riproduce costantemente, prediligendo terreni soleggiati dove crescono formando macchie di colore talmente diffuse da essere considerato infestante. Queste piante si caratterizzano per la presenza di olio essenziale: la frazione aromatica del cisto sembra contenere diverse resine e sostante quali monoterpeni, esteri, fenoli, acidi, lattoni e sembra presentare proprietà antinfettive, antivirali, antibatteriche, antiemorragiche, cicatrizzanti e neurotoniche.

    Pagina 11 di 11

    Share