Musica e Spettacolo

Nasodoble: la band sassarese in concorso per Musica Contro le Mafie
Il loro brano "Cazz boh" è stato il più votato dal popolo del web

Mercoledì 11 Novembre per i Nasodoble è iniziata l'avventura per partecipare a Musica contro le Mafie. La band sassarese si confronta con oltre 300 gruppi che si sono iscritti da tutta Italia e il concorso prevede che ogni band partecipi con un videoclip e un brano che favorisca la musica a sostegno della legalità, dell'impegno e della responsabilità. Nella prima fase, in cui la giuria è affidata ai social network, i Nasodoble hanno raccolto il sostegno di tanti tra fan e votanti partecipando con il brano che li ha resi celebri in Sardegna e nel resto d’Italia “Cazz Boh”. L'ingresso in concorso è stato anticipato dal lancio di un video nel quale i tre componenti della band, nascosti da delle maschere, hanno invitato il web al voto. Il popolo del web ha risposto con quasi un migliaio di persone e hanno portato il gruppo ad essere il più votato in concorso con oltre dodicimila visualizzazioni.

 

Continua
Alberto Sanna: l'ultimo One Man Band?
Due chiacchiere con il paladino del rock'n roll che da 40 anni calca i palchi dell'isola

Ho accettato di scrivere di musica per questa fantastica realtà che è FocuSardegna, a patto (con me stesso) di cercare di contribuire, in un certo qual modo, alla crescita della scena musicale sarda, nel tentativo di dare visibilità a tutte le realtà coinvolte e meritevoli, dai musicisti agli organizzatori, passando per produttori e nuove etichette. In tutto questo mi ero prefisso di privilegiare tutti coloro che dimostrassero un reale interesse per il mestiere più antico del mondo, il musicista, e che lo facessero con coraggio, umiltà e, soprattutto, sincerità, cercando sempre di innovare, rompere gli schemi e emergere dal piattume a cui ci stanno abituando i vari talent che impestano i media. 

Continua
Live Report Karel Music Expo - terza serata
Il festival chiude i battenti riservando, per la data conclusiva, le sorprese migliori

Inizia finalmente la terza e ultima giornata del festival, organizzato e gestito in maniera impeccabile, e con un buon lavoro di selezione dei nomi che lo hanno animato, ma che fino a questo punto non aveva regalato forti emozioni e grandi slanci di entusiasmo. Nella serata conclusiva sembra riporre maggiori speranze anche il pubblico, che per fortuna accorre più copioso rispetto alle sere precedenti, riuscendo a riempire finalmente il parterre del Teatro Civico e rievocando i fasti delle edizioni precedenti, quando anche i costi dei biglietti erano più abbordabili. La line-up ha un taglio più rock, è decisamente più appetibile e nutrita, e promette bene dal punto di vista delle esibizioni live. Le aspettative non saranno infatti disattese.

 

Continua
Live Report Karel Music Expo - seconda serata
Dopo il buon esordio, prosegue il festival cagliaritano, tra sperimentazione e musica d'autore

La seconda serata del festival, con un taglio più sperimentale rispetto alle altre, si apre con una importante variazione sul programma. Beeside e Populus annullano le reciproche esibizioni, per cause indipendenti dagli organizzatori, i quali, a breve giro di posta, dirottano i concerti gratuiti previsti al Teatro Santa Croce, direttamente al Teatro Civico. Il cantautore nostrano Franksy Natra si ritrova così ad aprire davanti a quella che sarebbe dovuta essere la platea principale ma che, come per la prima giornata, forse a causa dell’ora, forse per colpa del tempo, non ancora è quella delle grandi occasioni.

Continua
Live Report Karel Music Expo - prima serata
A Cagliari torna una delle più importanti vetrine per la musica internazionale in Sardegna

Si è conclusa lo scorso weekend la nona edizione di una delle più importanti rassegne musicali di tutta l’Isola e che niente hanno da invidiare a eventi d’oltremare, che tanto ci piace osannare. Il Karel Music Expo da anni onora più che dignitosamente la mission che porta nel nome, mettendo in mostra talenti di tutto il mondo, emergenti e affermati, provenienti da scene musicali e contesti culturali tra i più disparati. Se questa rassegna ha un grande merito, probabilmente è proprio quello di consentire a noi poveri isolani, tagliati fuori dalle varie scene musicali sparse nel globo anche in questi tempi digitali, di prendere parte a quei pochi e circoscritti cataclismi musicali che ancora, nel loro piccolo, le sconvolgono.

Continua
Karel Music Expo: il festival delle culture resistenti
Dal 1 al 3 ottobre a Cagliari la Nona Edizione

Immancabile appuntamento d'inizio autunno a Cagliari con il Karel Music Expo: da giovedì 1 a sabato 3 ottobre, il "festival delle culture resistenti" ideato e organizzato dalla cooperativa Vox Day, celebra la sua edizione numero nove. Un'edizione che, sotto il titolo "Giallo", completa la tetralogia sui colori portata avanti nelle precedenti. Il campo d'azione è, come sempre, lo storico quartiere di Castello, con epicentro al Teatro Civico in via De Candia, sede abituale dei concerti del festival, ma con appuntamenti anche nello storico Palazzo Siotto e al Piccolo Teatro Santa Croce. Tiene banco la musica, naturalmente, con ventuno proposte, tra gruppi e solisti nazionali e internazionali di generi e stili differenti, dal cantautorato moderno all'indie-rock, dal pop all'elettronica.

Continua

    Primo piano

    • L'Economia della Sardegna - Presentazione del rapporto semestrale Banca d'Italia a Nuoro
      In occasione della pubblicazione del Rapporto semestrale della Banca d'Italia sull'economia regionale, La Banca d’Italia con sede a Cagliari e la Confindustria Sardegna Centrale, promuovono l'evento "L'Economia della Sardegna" che si terrà a Nuoro il 22 novembre 2018, alle ore 10:30, in via Veneto 46. 
      scopri di più >>
    • “SARDINIA EAST LAND”: PER LA PRIMA VOLTA IMPRESE E ATTRATTORI TURISTICI DEL NUORESE E DELL’OGLIASTRA PROTAGONISTI DI UNA RICERCA ECONOMICA
      Dopo il sondaggio che ha coinvolto gli amministratori locali, il processo di analisi territoriale finalizzato alla creazione di un sistema di offerta turistica integrata tra nuorese e ogliastra, nell’ambito della misura Visit Nuorese del Piano di Rilancio della Provincia, mette al centro gli operatori economici e culturali del territorio, ovvero quei soggetti che hanno maggiore e diretto contatto con i clienti finali della destinazione.
      scopri di più >>
    • "E ogni giorno, guarderemo il mare...e ci ameremo, ci ameremo..."
      Chissà quali erano i pensieri di Romane Worg, mentre dall’Asinara cercava di far volare il suo sguardo regale oltre il mare, oltre la terra e poi di nuovo oltre il mare. E quante volte avrà lasciato che i pensieri le avvolgessero la testa, come farfalle o felci di un bosco. Quante volte avrà lasciato che i piedi, sulla sabbia di una terra non sua, ripensassero alla sua casa.
      scopri di più >>
    • VENT’ANNI FA L’ULTIMO CONCERTO IN SARDEGNA DI FABRIZIO DE ANDRE’
      Il 23 luglio c’è Fabrizio a Nùoro. Io vado. Anche da solo, con la Panda quattro per zero. “Cosa vuol dire?” Chiese mio zio. “Che la mia Panda aragostana, nessuna insolazione e nessun legame con Alghero, funziona per inerzia: ricevuta una spinta iniziale, procede da sola”. “Allora vengo anche io. Però andiamo con la mia. Biglietti? Costo? Posto?” “So solo che è a Nùoro e quest’anno  a Cagliari non verrà”.
      scopri di più >>
    • “SARDINIA EAST LAND” AL VAGLIO DEI GAL. DAL TURISMO GRANDI OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO: LA SPESA INTERNAZIONALE POTREBBE RADDOPPIARE NEL GIRO DI POCHI ANNI.
      A circa due settimane dal ciclo di appuntamenti che ha portato i componenti della Cabina di Regia del Progetto “Sardinia East land – destinazione globale Nuosese Ogliastra” a incontrare i sindaci della provincia, con lo scopo di ascoltare la voce dei rappresentanti locali e ottenere indicazioni inerenti all’offerta turistica di tutte le zone, prosegue il processo di audit territoriale che getterà le basi per la costituzione del catalogo di offerta e del piano strategico della destinazione.  Nella mattinata di martedì 17, l’amministratore straordinario della Provincia, Costantino Tidu, il Sindaco di Nuoro, Andrea Soddu e il Presidente della Camera di Commercio, Agostino Cicalò, affiancati dal team tecnico e dal consulente di progetto Beppe Giaccardi, incontreranno a Nuoro i rappresentanti dei Gruppi di Azione Locale di tutta la provincia con l’obiettivo di confrontarsi in merito alle politiche di programmazione turistica in corso di attuazione.
      scopri di più >>
    • NASCE A NUORO L’ASSOCIAZIONE “TEMPO SOLIDALE” PER METTERE A DISPOSIZIONE DEI PIÙ BISOGNOSI IL PROPRIO TEMPO E LE PROPRIE COMPETENZE.
      A circa tre mesi dalla presentazione pubblica del progetto , l’idea di aiutare i soggetti in difficoltà e le famiglie più bisognose, prende corpo, con la costituzione di un nuovo soggetto associativo: “Tempo Solidale Nuoro” , nato da un’intuizione dell’ “Associazione Dialogo e Rinnovamento”, già promotrice dell’istituzione del Distretto Culturale nel Nuorese. In una stagione della vita sociale e politica caratterizzata da proclami e da inutili contrapposizioni, l’obiettivo dell’Associazione è di dare voce, con azioni concrete, alla grande rete di solidarietà che coinvolge tante persone, uomini e donne, che hanno deciso di sperimentare la forza e la bellezza dell’impegno a favore degli ultimi.
      scopri di più >>