Marzo 24, 2019

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me

    Musica e Spettacolo

    Musica e Spettacolo
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Ironia e un sorriso che contagia. L'amore per la Sardegna e i suoi profumi. La voglia di mettersi in gioco. Bianca Atzei, la cantante di origini sarde che in queste settimane sta conquistando il pubblico del Tale e Quale Show, si racconta per noi tra una trasformazione e l'altra, a pochi giorni dalla serata che l'ha vista, con i panni di Giorgia, sul podio del programma condotto da Carlo Conti. Dopo la partecipazione a Sanremo, nel 2015, l'uscita dell'album d'esordio "Bianco e Nero", le collaborazioni con Gianni Morandi, Loredana Bertè, Modà, il duetto con J.Ax nella nuova versione di Intro e un lungo tour estivo che ha coinvolto in maniera importante la Sardegna, eccola tra i concorrenti di Tale e Quale Show nei panni di Ivana Spagna, Loredana Bertè, Tina Turner e altri talenti vocali nostrani e internazionali. E, in attesa della finale, ci racconta i retroscena dello show ma, anche, della sua Sardegna da vivere attraverso i cinque sensi. 

    Musica e Spettacolo
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Dopo alcuni tour europei e statunitensi, il duo XOVER, formato dal compositore Danilo Casti e dal performer Travis McCoy Fuller, è in partenza per un lungo tour che li vedrà presentare il loro ultimo lavoro audiovisivo “Beyond the Reflections” in svariate città europee. Cominceranno il 5 Novembre nel teatro Modrzejewskiej di Legnica (Polonia) al Festival Intermediale, per proseguire il 6 a Brno (CZ) al PRAHA / Fórum pro architekturu a média, l’8 all’ Intitute Nueun Medien di Francoforte (DE), ad Amburgo nella nave Stubnitz, Helsingor (DK), Oslo e Skien (NO), fino al festival Audio Art di Cracovia e nel mitico Mòzg Klub di Varsavia. L’ultima data è prevista per il 26 Novembre al Dal Verme di Roma.

    Musica e Spettacolo
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Si conclude oggi l’ottava edizione del Carbonia Film Festival con un bilancio estremamente positivo e che ha superato di gran lunga tutte le aspettative.Il doppio e ambizioso obiettivo di radicare la manifestazione nella città, cambiandogli il nome è stato ampiamente raggiunto: la ricaduta sul territorio e la risposta della città confermano infatti l’importanza di sostenere un tipo di festival come questo, collegato ai temi del lavoro e delle migrazioni, particolarmente attuali e molto sentiti nel Sulcis. Tutti i luoghi del festival, dal Cine-teatro Centrale, alla Fabbrica del Cinema, al FireOne StreetPark, all’Arena Mirastelle hanno accolto le tante persone che si sono alternate nei sei giorni dell’intensa manifestazione. 

    Share
    X

    Right Click

    No right click