Luglio 15, 2019

    Login to your account

    Username *
    Password *
    Remember Me

    L'intervista

    L'intervista
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Francesco Pigliaru, 59 anni originario di Sassari, è Professore ordinario di Economia presso l’Università di Cagliari. Laureatosi in Scienze Politiche a Sassari ha poi affinato i suoi studi presso la scuola di Economia “Enrico Mattei” a Milano e all’Università di Cambridge. In passato è stato, tra le altre cose, direttore del Crenos, membro del consiglio di amministrazione del Banco di Sardegna e Assessore regionale alla Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del Territorio. Con lui parleremo prevalentemente della situazione economica e politica attualmente attraversata dalla Sardegna.

    L'intervista
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Stefano Tunis, 41 enne originario di Sarroch, è laureato in Giurisprudenza e ha conseguito un Master in Relazioni Industriali. Attualmente ricopre la carica di Direttore Generale dell’Agenzia Regionale per il Lavoro della Regione Autonoma della Sardegna. Già responsabile Risorse Umane SRC Group è stato in passato Consigliere Comunale di Sarroch per più di dieci anni e firmatario di diversi accordi in contrattazione di II Livello. Con lui parleremo prevalentemente della difficile situazione relativa al mercato del lavoro in Sardegna, del ruolo svolto dall’Agenzia da lui diretta e dei possibili interventi per attenuare la disoccupazione.

    L'intervista
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

    Francesca Casula, classe 1978, di formazione classica, è la più giovane fra i sette soci fondatori di Lìberos, l’associazione che nasce con l’intento dichiarato di unire le opportunità e rispondere alle esigenze di tutti i segmenti della filiera del libro in Sardegna. In questa compagine rappresenta le istanze degli editori, essendo stata per anni alla direzione della casa editrice Aìsara. La formazione da bibliotecaria e il fatto di aver fondato sette anni fa a Cagliari un’associazione culturale che si occupa di promozione della lettura la rendono tuttavia sensibile alle istanze di questi segmenti della filiera. La rivista Vita l’ha indicata come uno dei cento talenti under 35 che cambieranno l’Italia. Con lei parleremo prevalentemente di editoria, delle nuove opportunità derivanti dall'avvento del digitale e di Lìberos.

    Share