Economia

Renzi vince un round, ma la partita dell’Iva resta aperta per la manovra autunnale
di BENIAMINO MORO*

«Non sempre è chiaro dove finisca il gioco delle parti e cominci un contrasto reale», scrive Massimo Franco sul Corriere della Sera, a proposito della contrapposizione (guerra di nervi?) tra il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan e Matteo Renzi.
Formalmente, i termini del contendere riguardano il possibile aumento delle aliquote Iva per consentire un abbassamento del cuneo fiscale sul costo del lavoro. Renzi è stato perentorio al riguardo: «l’Iva non si tocca e non si toccherà. Il Pd è il partito che abbassa le tasse e non le alza», cui a stretto giro Padoan risponde apparentemente conciliante: «L’intendimento del governo nell’impostazione della legge di bilancio prevede di escludere l’aumento delle aliquote Iva, attuando una manovra alternativa».

Continua
Padoan marca la sua distanza da Renzi: avanti con la manovra
di BENIAMINO MORO*

Non è vero che l’Italia vuole tirare a campare con le riforme, né che intenda tergiversare sulla manovrina da 3,4 miliardi promessa a Bruxelles entro aprile, in attesa che il quadro politico si chiarisca con le primarie del Pd previste, appunto, a fine del prossimo mese. Lo ha dichiarato il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ai colleghi dell’Ecofin riuniti a Bruxelles nei giorni scorsi, aggiungendo che la linea del governo è quella di rispettare le scadenze previste sia per il Def (Documento di economia e finanza), che sarà presentato tra il 7 e il 10 aprile, sia della manovrina da 3,4 miliardi che seguirebbe a ruota.

Continua
La Sardegna e le statistiche 2016: numeri inquietanti

Un quadro impietoso quello che emerge per la Sardegna dagli ultimi dati Istat, Eurostat e dal Rapporto OsservaSalute 2015. Troppo semplice pensare al paradiso terrestre, all’isola delle vacanze, delle feste e delle tradizioni, dell’ospitalità, del buon cibo. Siamo di fronte a un paradosso, la realtà che scaturisce dalle indagini è ben più scura del sole che splende sulle nostre coste: povertà, disoccupazione, imprese costrette a chiudere, malessere sociale, spopolamento.

 

Continua
Un albero non può crescere all'infinito
DI SIMONE TATTI

L'economia non è di certo un albero e non può, ovviamente, essere paragonata ad esso. Tuttavia è una metafora attraverso la quale il concetto di una crescita infinita e sostenibile è ben esemplificato. In barba alle teorie Keneysiane e Monetariste si discute, in una fase di sostanziale stagnazione e di impotenza da parte delle Banche Centrali, su quale sia la giusta politica economica da seguire. Probabilmente si dovrebbe parlare, invece, di giuste politiche sociali.

Continua
Start up innovative.
Primo Principio unico esempio nel nuorese.

Tecnologia, innovazione e hi-tech non attraggono gli imprenditori nuoresi. E’questo che emerge dall’analisi dei dati relativi alla creazione di start-innovative divulgati da Infocamere, il servizio informativo che lega tutte le Camere di Commercio italiane.

Continua
SPREAD: finzione o realtà?

In questi ultimi anni è capitato più o meno ad ognuno di noi di imbatterci in una parola sin’ora poco usata: lo spread. Tv, politici, giornalisti, economisti; tutti a cimentarsi in definizioni più o meno complicate di questo nuovo termine che con prepotenza e insistenza è entrato a far parte della nostra quotidianità.

Continua

    Primo piano

    • Donne al vertice: Caterina Murino, un anno da incorniciare
      L'ex Bond girl ce l'ha fatta. Caterina Murino, attrice cagliaritana trapiantata in Francia, a quarant'anni può dirsi realizzata. Bellezza sarda, porta con sé dall'isola forza d'animo, tenacia e tempra che "vengono da questa terra fondata sul matriarcato", dice. Il suo 2017 è da incorniciare. Dopo la gavetta e l'exploit del 2006 in "Casino Royale", dopo cinema, televisione, web e teatro, Caterina Murino è esplosa e ora fa la spola tra Europa, Usa e India.
      scopri di più >>
    • Intervista all’artista oranese Valentina Loche: “il teatro è emozione pura”
      Personalità forte, carisma e caparbietà: questi gli ingredienti del successo dell’artista oranese Valentina Loche. Laurea in Scienze dell’Educazione, educatrice professionale, e ancora  docente, segretaria, attrice nella compagnia teatrale I Barbariciridicoli, autrice, presentatrice, intervistatrice, blogger di Millimetroemezzo, socia fondatrice dell’Associazione Culturale “Mi prendo e mi porto”. Si descrive come una scheggia impazzita (quanto basta), empatica, versatile e ottimista. 
      scopri di più >>
    • Tempo di libri: Milano si conferma città delle relazioni anche per l'editoria sarda
      Dopo un tiepido avvio forse un po’ frenato dalla vicinanza con il ponte pasquale entra nel vivo l’anno zero della Fiera del libro di Milano, dando prova della sua spiccata dimensione internazionale. Un contesto in grado di veicolare relazioni importanti con buyer stranieri e con associazioni omologhe, utili a confrontarsi sulle problematiche di settore.
      scopri di più >>
    • Storie di adolescenti e i cambiamenti del quartiere
      L’adolescenza e i cambiamenti del quartiere cagliaritano i temi centrali del convegno “Crescere a Is Mirrionis”, svolto ieri in via Malfidano, nella sede dell’associazione “Edmondo De Amicis”. Un incontro che è stato anche l’occasione per presentare il libro “Occhi di sale”, un romanzo scritto da Massimo Granchi e edito da Palabanda Edizioni.
      scopri di più >>
    • Renzi vince un round, ma la partita dell’Iva resta aperta per la manovra autunnale
      «Non sempre è chiaro dove finisca il gioco delle parti e cominci un contrasto reale», scrive Massimo Franco sul Corriere della Sera, a proposito della contrapposizione (guerra di nervi?) tra il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan e Matteo Renzi. Formalmente, i termini del contendere riguardano il possibile aumento delle aliquote Iva per consentire un abbassamento del cuneo fiscale sul costo del lavoro. Renzi è stato perentorio al riguardo: «l’Iva non si tocca e non si toccherà. Il Pd è il partito che abbassa le tasse e non le alza», cui a stretto giro Padoan risponde apparentemente conciliante: «L’intendimento del governo nell’impostazione della legge di bilancio prevede di escludere l’aumento delle aliquote Iva, attuando una manovra alternativa».
      scopri di più >>
    • Primavera nel cuore della Sardegna
      Mare e montagna, cultura ed enogastronomia: sono questi gli ingredienti principali dell'undicesima edizione di "Primavera nel cuore della Sardegna", la rassegna promossa dalla Camera di commercio di Nuoro con il patrocinio della Regione Sardegna che apre le porte ai visitatori in 23 paesi nel cuore dell'Isola. 
      scopri di più >>