Un'estate a San Teodoro

Un luogo che ogni anno stupisce, all'insegna della moda

Bisogna dire che San Teodoro ogni anno stupisce. Dalla notte al giorno è fonte di ispirazione e di tendenze che marcano outfit importanti. Dalla sera alla mattina si parte dal giallo coordinato da accessori, consigliatissimo per donne dalla pelle ambrata, come propone nelle passerelle milanesi Jil Sander. Le camicie, i giubbotti e i jeans délavé presentano immancabili strappi, come per Alexander Wang.

Si ritorna allo stile anni '80 con dimensioni over per le spalline, proposta e rivisitata in chiave moderna per Balenciaga

Immancabile è il total look bianco di Dior. I fianchi prendono una forma più sinuosa, meglio se con capi a vita alta come propone Aquilano Rimondi, per passare poi verso sera ai pizzi, broccati e lavorazioni brillanti che si vanno ad abbinare a orecchini e accessori di una grandezza ed eccentricità importante, con divertenti borse mignon stile Fendi e Valentino.
Assolutamente avanti e prossimamente parte fondamentale del guardaroba maschile, i leggings da uomo, che varie pop-star indossano con disinvoltura da tempo.


Prende il via così la suggestiva mondanità teodorina con le sue proposte by-night. La serata inizia al Bollicine Lounge Bar, direttore artistico e mente brillante il proprietario Mauro Casu, conosciuto come Mauretto, che propone party con ritmi differenti e DJ set di giovani ragazzi promettenti. Interessanti le opere artistiche disegnate esclusivamente per il locale dall'interior designer Luca Mura.


Si accende di colori e di glamour il seguito nella discoteca Luna Glam Club. Per Teresa Pittorra e Pier Paolo Fodde la parola d'ordine è sicuramente professionalità e passione, allo stato puro.
Una discoteca che mette al primo posto il cliente rendendolo protagonista nelle notti indimenticabili, che lascia a fine stagione un sottile filo di nostalgia. Gli ospiti internazionali e le serate a tema si uniscono ad una imponente e vibrante selezione di cocktail, con due privé che attivano i cinque sensi, dando vita a sperimentazioni possibili solo in un club che guarda al futuro, spingendosi sempre oltre.

Giuseppe Satta

Focusardegna
Author: Focusardegna

Una realtà libera e indipendente. Uno spazio giovane e dinamico dedicato alla Sardegna nel quale raccontare le sue storie, i suoi protagonisti, le sue eccellenze. Una piattaforma in cui condividere, approfondire, dibattere, nel quale ritrovarsi per discutere sul presente, imparando dal passato e volgendo lo sguardo al futuro. FocuSardegna è dedicato a chi la ama, a chi la porta nel cuore e a chi è disposto a tutto per proteggerla. Vieni a visitarci su www.focusardegna.com e contattaci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


FaceBook  Twitter

Primo piano

  • “Cultura e impresa. Come dare una scossa all'economia”
    Sostenere le imprese culturali per creare nuove occasioni di sviluppo e occupazione e dare vivacità a un tessuto economico ancora in difficoltà. Questo l’obiettivo dell’evento “Cultura e impresa. Come dare una scossa all’economia” promosso da Confindustria Sardegna Centrale e in programma venerdì 20 ottobre in biblioteca Satta a Nuoro. Giunta alla seconda edizione dopo il successo del 2014, l’iniziativa sarà un importante momento di confronto sulle potenzialità – spesso poco valorizzate – della filiera culturale nuorese.
    scopri di più >>
  • Incontri ravvicinati con la fotografia di Archivio Marras
    La prima volta che ho sentito parlare di Archivio Marras non sapevo nemmeno di chi si trattasse. Osservando alcune immagini trovavo una realtà, quella dei boschi del Gennargentu, nel modo in cui l'ho sempre vista attraverso i filtri dei miei occhi, come se loro stessi le avessero concretamente sviluppate in quella maniera.
    scopri di più >>
  • LA PETIZIONE SU CHANGE PER IL DOMINIO DEL “MADE IN SARDINIA” PUNTU-SRD.
    Sono ormai più di 10 anni che si parla di dominio .srd (punto srd) ma ancora molti sardi non ne sanno nulla e molti altri invece percepiscono l’argomento come qualcosa che non li riguarda, probabilmente anche perché non è stata fatta informazione sul tema, quindi forse è arrivato il momento di aiutare tutti a capire.
    scopri di più >>
  • Trichinella: volpe infetta a Orgosolo
    Il parassita che causa la trichinellosi è sempre presente nelle campagne di Orgosolo e minaccia la salute pubblica. Lo attestano gli esami parassitologici effettuati su una volpe investita venerdì scorso, in località Locoe, e sottoposta ai controlli nei laboratori dell'Istituto zooprofilattico (Izs) di Nuoro. Esito positivo, il secondo in quattro mesi (l'ultimo risale all'11 luglio) sempre su volpi provenienti dalla stessa località ai confini fra Oliena e Nuoro.
    scopri di più >>
  • Il Sardinia Radio Telescope tra i protagonisti delle nuove osservazioni sulle onde gravitazionali
    C’è anche il Sardinia Radio Telescope (SRT) di San Basilio tra i protagonisti della notizia scientifica di portata epocale annunciata oggi, 16 ottobre 2017 alle ore 16.00: la contemporanea osservazione di onde gravitazionali e di onde elettromagnetiche emesse da uno stesso evento cosmico. LIGO e VIRGO, i due potenti interferometri (uno dei quali, Virgo, è installato a Cascina, vicino a Pisa) hanno catturato le onde gravitazionali; oltre 70 dei migliori telescopi sparsi per il globo hanno poi rivelato le onde elettromagnetiche. Anche SRT, il grande radio telescopio dell’INAF ubicato a San Basilio, ha partecipato alle osservazioni e avrà un ruolo sempre più importante in questo innovativo ambito della ricerca astronomica.
    scopri di più >>
  • LE COPERTINE DE “IL GIORNO DEL GIUDIZIO” NELL’ULTIMO LIBRO DI MANOLA BACCHIS
    Quando il potenziale lettore entra in una libreria sente subito il profumo della carta stampata. Ma se decide di prendere un libro in mano, quando non ha idea di che cosa scegliere, allora c’è qualcosa che lo colpisce. Capita a ognuno di noi: il titolo o la copertina. Quale si percepisce prima? Quale dopo? Oppure vengono visualizzati entrambi insieme? E poi, cosa c’è dietro la scelta di una casa editrice? Non è questione di poco conto.
    scopri di più >>